Aprire i fasolari

Aprire i fasolari
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    0 min

  • Tempo di cottura

    0 min

  • Calorie a porzione

    0 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 1 recensione

Aprire i fasolari 

ingredientiINGREDIENTI
  • Fasolari
Preparazione

● Questo è il modo più classico per aprire i fasolari.

 Fateli spurgare 2-3 ore in acqua, poi scolateli e sciacquateli.

● Prendete la conchiglia in mano, con la punta verso il basso. Infilate la lama di un coltellino nella fessura tra le due valve, con la parte tagliente verso l’alto; fatela scorrere, poi fate perno con attenzione tra le due valve per aprire la conchiglia. 

● Lavate il mollusco con cura sotto l’acqua corrente. Tagliate il muscolo che tiene attaccato il fasolaro a una della valve, che eliminerete. Togliete anche l’intestino e la pellicina grigia che ricopre il mollusco.

● Versate il liquido in una ciotola (può servire poi nella ricetta), eliminate la seconda valva e mettete il mollusco su un tagliere.

● Battetelo con il batticarne per rendere morbida la carne, specialmente sulla parte rossa che è più coriacea. Ora il fasolaro è pronto per essere cucinato.

● In frigo si conservano per 2-3 giorni, in una ciotola coperta da un canovaccio. Se volete, potete conservarlo in freezer, sia con che senza conchiglia, ma consumatelo entro 2 mesi.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. grazie, indicazioni sempre utili

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento