Scolare e setacciare la ricotta

Scolare e setacciare la ricotta
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    0 min

  • Calorie a porzione

    190 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 1 recensione

Scolare e setacciare la ricotta Lè un'operazione molto facile, basteranno pochi accorgimenti e qualche attrezzo. La ricotta fresca è un formaggio che, se scolato dal caglio assume la guiusta consistenza per essere poi usata in varie prepa... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Ricotta fresca
  • 1 Colino
  • 1 Setaccio a maglie fini
  • 1 Spatola piatta
Preparazione

• SCOLARE: il sistema migliore, anche se non è il più veloce, per scolare la ricotta prevede che sia posta in un colino a maglie strette o un colapasta appoggiato su una ciotola abbastanza alta, così da raccogliere il siero prodotto.

• Coprite con pellicola e trasferitelo in frigo per una notte. Dopo circa 12 ore la ricotta sarà pronta per essere usata.

• Se volete fare le cose più velocemente, ponete la ricotta in un canovaccio a trama molto fitta, perfettamente pulito, e ‘strizzatelo’ sopra il lavello della cucina, in modo da far uscire più siero possibile.

• SETACCIATE sempre la ricotta che vi serve per un ripieno (che sia salato o dolce), così eviterete grumi difficili da eliminare; inoltre il composto risulterà più soffice.

• Per fare questa operazione servono pochi attrezzi: un setaccio a maglie fini, meglio se non stondato, e una spatola piatta.

• Se però avete solo il classico colino stondato, non ci sono problemi: aiutatevi con un cucchiaio per schiacciare la ricotta, ci vorrà appena un po’ più di tempo, ma riuscirete comunque nell'impresa.

Romina Bartolozzi

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Fabrizio 1 Giugno 2020

    Consiglio molto utile

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento