Gelato della nonna alla crema senza gelatiera

Gelato della nonna alla crema senza gelatiera
  • vaschetta da 4 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    240 Kcal

  • Note

    3 ore di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

Gelato della nonna alla crema: un goloso sollievo dal caldo dell'estate, ottimo per rinvigorire il corpo,  rinfrescare e dissetare l'organismo. 

ingredientiINGREDIENTI
  • 2 Uova
  • 80 g di Zucchero semolato
  • 100 ml di Panna fresca
  • 200 ml di Latte intero
  • 1/2 baccello di Vaniglia
Preparazione

• Per prima cosa mettete una ciotola in frigorifero. 

• Mettete il latte in un pentolino e fate andare su fuoco dolce aggiungendo la stecca di vaniglia aperta a metà; non appena il latte comincerà a bollire (non dovrà prendere il pieno bollore) spegnete.

• Separate gli albumi dai tuorli. Montate, in un'altra ciotola, lo zucchero e i tuorli con le fruste fino a ottenere un composto spumoso e chiaro.

• Aggiungete al composto di uova il latte a filo, senza mai smettere di mescolare. 

• Versate l'intero composto ottenuto in una casseruolina e, senza smettere di mescolare con un mestolo di legno, fate andare a fuoco basso di modo che la crema non prenda il bollore. Appena velerà il dorso del cucchiaio, spegnete e fate raffreddare.

• Trasferite il composto nel recipiente freddo di frigorifero, ricoprite con carta stagnola e mettete in congelatore.  

• Estraete il contenitore dal freezer dopo 1 ora, mescolate per mantenerlo morbido e ricongelate. Estraetelo nuovamente dopo un'altra ora, fate l'operazione di prima per rimuovere i cristalli di ghiaccio e rimettete in freezer. Dopo una terza operazione di rimescolatura, il vostro gelato sarà pronto. 


Camilla Innocenti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Ecco la ricetta che cercavo

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento