Pasta frolla salata

Pasta frolla salata
  • impasto da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    0 min

  • Calorie a porzione

    260 Kcal

  • Note

    1 ora di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

La Pasta frolla salata è un impasto base molto versatile: vi servirà soprattutto per le torte salate o le crostate monoporzione, al posto della sfoglia. 

ingredientiINGREDIENTI
  • 200 g di Farina 0
  • 100 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 1 pizzico di Sale
Preparazione

• Se avete il mixer mettetevi il burro freddo a dadini, aggiungete le farine scelte, l’uovo sbattuto leggermente, un pizzico di sale e azionate per poco tempo, a scatti, finché si formeranno delle briciole sabbiose.

• Altrimenti versate farina, sale e burro, sempre a dadini, in una ciotola larga e iniziate a mescolare con la punta delle dita, sempre per formare delle briciole.

• Versatele sul piano di lavoro (se è di marmo è perfetto), disponetele a fontana e unite l’uovo sbattuto, mescolando con la punta delle dita: lavoratela molto velocemente (se avete le mani calde passatele sotto l’acqua fredda).

• In ambedue i casi, appena la pasta risulterà liscia schiacciatela a pochi cm di spessore, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’ora circa.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Se la preparate a casa, sappiate che è sensibile al calore, perciò dovete usare burro freddo di frigo, e anche l’uovo dovrà essere ben freddo; la pasta va poi lavorata il meno possibile. 

• Potete usare vari tipi di farina: dalla 0, che darà un risultato più delicato, alla farina integrale (che è preferibile mescolare con ¼ di farina 0) che renderà la torta più rustica. 

• Se volete, potete anche congelarla, si mantiene fino a 6 mesi; trasferitela in frigo la sera prima di utilizzarla. Stendete la pasta al momento di farcirla, per non far sciogliere il burro.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. grande ricetta, variante interessante

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento