Pane di grano saraceno

Pane di grano saraceno
  • pagnotta da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    35 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    380 Kcal

  • Note

    2 ore di riposo


5 stelle in base a 2 recensioni

Il pane ha una storia lunghissima: i primi a scoprirne le virtù furono gli Egizi nel 3500 che inventarono la fermentazione, per cui un impasto lasciato a contatto con l’aria veniva cotto il giorno dopo risultando più morbido e fragrante.... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Farina di grano saraceno
  • 1 cucchiaio di Miele
  • 25 g di Lievito di birra fresco
  • 380 ml di Acqua
  • 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di Sale
Preparazione

• In una ciotolina lasciate sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida, aggiungete il miele e mescolate.

• Disponete la farina in una ciotola capiente, versate al centro il lievito sciolto con il miele e iniziate a impastare lentamente e con pazienza unendo poco a poco l'acqua tiepida prevista.

• Senza smettere di lavorare l'impasto, unite l'olio e il sale. Continuate a impastare energicamente fino ad ottenere un panetto uniforme e morbido.

• Rivestite uno stampo con carta da forno e trasferitevi l’impasto, copritelo con un telo inumidito e lasciatelo lievitare per circa due ore, al riparo da correnti e in un luogo asciutto. 

• Cuocete il pane in forno statico già caldo a 200°C per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per altri 30 minuti.


Pamela Tescari

I consigli di Pamela

• In alternativa potete preparare delle pagnotte. Dopo aver fatto lievitare l'impasto per circa un'ora (deve aumentare sensibilmente di volume) staccate dei pezzi regolari e formate dei panini. Disponeteli sulla teglia ricoperta di carta da forno coperti con un telo inumidito e lasciateli lievitare ancora per 40 minuti, poi infornateli. Ci vorranno circa 20 minuti ma verificate la cottura con una forchetta o uno stecchino perché varia in base alla loro grandezza.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. DA SEGNAREFRA I PREFERITI

  2. Ottimo davvewro!!!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento