Calzone alla scamorza, pancetta e funghi

Calzone alla scamorza, pancetta e funghi
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    5 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    570 Kcal

  • Note


4,7 stelle in base a 3 recensioni

Quanto è buono il Calzone alla scamorza, pancetta e funghi, soprattutto quando è ben caldo! Una specialità tutta italiana a base di pasta per la pizza e altri appetitosi ingredienti tutti da gustare in compagnia. Quando si ha poco ... 

ingredientiINGREDIENTI
Preparazione

• In una padella abbastanza grande versate l’olio e fatelo scaldare, unite l’aglio, i funghi surgelati e cuoceteli a fiamma vivace per 10 minuti, poi salate e aggiungete un pizzico di peperoncino. Alla fine dovranno risultare cotti ma abbastanza asciutti; spegnete ed eliminate l’aglio.

• Nel frattempo in una padella antiaderente senza condimento, fate rosolare leggermente la pancetta, per circa 1 minuto a fuoco medio, mescolando sempre.

• Tagliate la scamorza e la mozzarella a dadini e mettetele in una ciotola.

• Stendete i dischi di pasta, tanti quanti sono i commensali; aiutandovi con un cucchiaio distribuite la passata di pomodoro sulla metà di ciascun disco, lasciando libero il bordo. Distribuitevi i funghi, la scamorza, la mozzarella e la pancetta; spolverizzate con origano e con del basilico spezzettato.

• Richiudete ogni disco a metà, schiacciate i bordi e sigillateli, stringendoli bene con le dita in modo che il ripieno non fuoriesca.

• Appoggiate i calzoni sulla placca ricoperta di carta da forno, metteteli in forno già caldo a 220°C (funzione statica) e cuoceteli per 20 minuti circa. Quando la superficie inizierà a scurirsi leggermente, i calzoni saranno cotti. Sfornateli e serviteli subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Una bustina di lievito secco da 7 grammi corrisponde circa a un panetto di lievito fresco da 25 grammi. Quando fate la conversione da lievito fresco a lievito secco, dividete la dose prevista del fresco per 3,29 e otterrete i grammi di quello secco. Se invece la ricetta prevede il lievito secco e avete quello fresco, moltiplicate la dose prevista del secco per 3,29 e otterrete i grammi di quello fresco.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. buono

  2. meravigliosa da provare

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento