Panettone salato

Panettone salato
  • panettone salato da 8 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    45 min

  • Tempo di cottura

    40 min

  • Calorie a porzione

    360 Kcal

  • Note

    3 ore di lievitazione + 8 ore di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

Per celebrare le feste come si deve è d'obbligo portare in tavola un dolce natalizio davvero speciale come il Panettone salato, una ricetta squisita con la quale farete colpo di sicuro sui vostri ospiti che non potranno resistergli. Il Panettone... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 250 g di Farina di Manitoba
  • 250 g di Farina 0
  • 100 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • 20 g di Zucchero semolato
  • 200 ml di Latte
  • 1 cucchiaino di Miele di acacia
  • 1/2 cubetto di Lievito di birra fresco
  • Sale
  • Per spennellare
  • 1 Tuorlo
  • 1 cucchiaio di Latte
Preparazione

• Sciogliete il miele nel latte tiepido, poi sbriciolate il lievito e miscelate finché tutto si sarà amalgamato bene.

• Disponete le farine setacciate e lo zucchero a fontana sulla spianatoia. Versate al centro il latte con il lievito e iniziate a impastare.

• Quando la farina sarà stata assorbita e formerà un composto unico, unite poco alla volta il burro morbido spezzettato, l’uovo e il tuorlo e continuate a lavorare l’impasto. Verso la fine aggiungete un pizzico di sale.

• Quando l’impasto sarà morbido ed elastico, formate una palla, copritela con un telo e mettetela a lievitare in una ciotola, in un posto caldo e lontano da correnti d’aria: ottimo è il forno spento, ma con la luce accesa.

• Riprendete l’impasto e lavoratelo ancora delicatamente per un paio di minuti; alla fine spingete i bordi della pasta in basso, dall’esterno verso l’interno, così da formare una palla.

• Mettetela nello stampo di carta apposito per panettoni (dose da 750 g di impasto), con la parte liscia verso l’alto, coprite con il telo e rimettetelo a lievitare per circa 2 ore, come prima.

• Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto con il latte e cuocete il panettone in forno statico già caldo a 180°C, per circa 40-45 minuti. Sul fondo mettete una piccola pirofila con dell’acqua, per creare la giusta umidità. Provate la cottura con uno stecchino lungo, se esce asciutto, il panettone è cotto.

• Sfornatelo e trapassatelo a 2 cm dalla base con due spiedini lunghi di metallo; rovesciatelo e appoggiate le estremità degli spiedini su due pentole, in modo che la cima del panettone non tocchi il piano. Fate raffreddare così il panettone per almeno 12 ore.

• Tagliate lo stampo intorno il panettone e tirate via la carta con attenzione. Appoggiate il panettone su un piano e tagliatelo in 8 o 10 dischi orizzontali. Farciteli come desiderate, uno strato sì e uno no: in questo modo, quando lo taglierete a spicchi, vi troverete dei tramezzini da poter prendere singolarmente.

• Dopo aver appoggiato il disco superiore a cupola premetelo leggermente, con molta attenzione. Mettetelo in frigo per almeno 2 ore, ma toglietelo almeno mezzora prima di servirlo.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Un trucco per mantenere la forma al panettone salato, dopo averlo farcito e prima di tagliarlo, è quello di infilzare degli stecchini lunghi in orizzontale: in questo modo gli strati non scivoleranno e i tramezzini risulteranno perfetti!

• Gli ingredienti per farcire il panettone salato posso essere davvero tanti: prosciutto cotto, salame, coppa, salmone affumicato, insalata russa, verdure fresche, sottaceto o sottolio, formaggi affettati, formaggi cremosi, maionese, burro aromatizzato ecc. Insomma, tutto quello che vi suggerisce la fantasia.

• Il panettone salato non farcito si mantiene in frigo per 2-3 giorni, sigillato in un sacchetto per alimenti. Se è farcito potete tenerlo in frigo, sempre sigillato, per 1-2 giorni al massimo. Dovete però fare attenzione a quello che ci avete messo: specialmente se la farcitura contiene maionese, quello che è avanzato non tenetelo troppo a temperatura ambiente.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Ottimo, anche se un po' lungo

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento