Pizza alle cipolle e parmigiano senza glutine

Pizza alle cipolle e parmigiano senza glutine
  • teglia da 4 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    540 Kcal

  • Note

    30 minuti di riposo + 3 ore di lievitazione


5 stelle in base a 1 recensione

Che voglia di Pizza alle cipolle e parmigiano! E la pizza, simbolo della tradizione italiana nel mondo, vanta una storia millenaria: nell'antichità focacce, schiacciate, lievitate e non, erano diffuse presso gli Egizi, i Greci e i Romani. Questa prep... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Per l'impasto
  • 250 g di Preparato per pane, pizza e pasta senza glutine
  • 250 ml di Acqua
  • 1/2 bustina di Lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di Olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di Zucchero semolato
  • 1 pizzico di Sale
  • Per la farcitura
  • 400 g di Pomodorini ciliegini rossi
  • 320 g di Cipolline in agrodolce
  • 100 g di Parmigiano
  • 100 g di Mozzarella
  • Amido di mais (maizena)
  • Timo fresco
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Preparate l’impasto senza glutine. Mettete in una ciotola la farina con un pizzico di sale; aggiungete il lievito e un pizzico di zucchero, sciolti in una parte di acqua tiepida, l'olio extravergine e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete via via l’acqua che resta, ma non lavorate troppo l’impasto, che rimarrà piuttosto appiccicoso. 

• Dopo averlo fatto riposare per mezzora, coperto con pellicola alimentare perché non si secchi, disponete l'impasto su una superficie cosparsa di amido di mais e iniziate una serie di piegature per renderlo più sodo e liscio (si effettua il "folding", cioè il ripiegamento). Stendete l’impasto a rettangolo (aiutatevi con il dorso del cucchiaio unto), piegate i lembi laterali su quello centrale; poi giratelo a 90° e piegatelo di nuovo, poi ancora altre tre volte. A questo punto l’impasto risulterà abbastanza elastico; ponetelo in una ciotola appena unta, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare per circa 3 ore in un posto tiepido.

• Nel frattempo, scolate le cipolline, poi tagliatele a fettine e mettetele da parte. Grattugiate il formaggio con la grattugia a fori larghi, in modo da ottenere dei fili di parmigiano. Lavate e tritate finemente i pomodorini.

• Lavorate ora l’impasto senza glutine, che va trattato delicatamente e non lavorato eccessivamente, perché si può rompere e creare buchi. Appoggiate una pallina di impasto su carta da forno infarinata e premete leggermente con la punta delle dita per creare la forma voluta, girandola via via insieme alla carta. Lavorate sempre dal centro verso l’esterno, così il bordo verrà più alto.

• Trasferite la pizza insieme alla carta sulla placca da forno e passate leggermente il mattarello per assottigliare ancora un po’ la pasta, se desiderate una pizza più sottile, ma lasciate sempre i bordi appena più alti. 

• Distribuite sulla superficie i pomodorini, le cipolline, poi salate e pepate. Ricoprite con la mozzarella, spolverizzate con foglioline di timo, poi distribuite il formaggio parmigiano e condite con un giro d’olio.

• Cuocete la pizza in forno già caldo a 220°C (funzione statica) per circa 12-15 minuti; controllate la cottura e, se ancora non fosse pronta, tenetela ancora qualche minuto. Sfornatela e servitela subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per rendere più morbido l’impasto e aiutare la lievitazione potete utilizzare la patata lessa. Per 250 g di farina senza glutine usate ½ patata media lessata, sbucciata e schiacciata benissimo con una forchetta. Subito dopo aver iniziato a mescolare farina, acqua e lievito, unite la purea di patata, poi proseguite con la preparazione dell’impasto, come indicato nella ricetta. Potete tenere l'impasto in frigo per 1 giorno oppure surgelarlo, da usare entro 3 mesi.

• Al posto delle cipolline in agrodolce potete utilizzare, per 1 teglia, 2 cipolle crude tagliate a fettine sottili, sbollentate per pochi minuti in acqua bollente salata e passate in acqua fredda. Se volete ottenere un gusto più deciso, scegliete quelle bianche, altrimenti sono ottime quelle dorate o quelle rosse. Se amate il gusto appena più dolce, vi consigliamo le cipolle di Tropea, che insieme al parmigiano daranno alla pizza un aroma eccellente.

 


Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Tamara_zz 12 Ottobre 2016

    molto buono

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento