Pizza con scarola

Pizza con scarola
  • teglia da 4 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    440 Kcal

  • Note

    3 ore di lievitazione


5 stelle in base a 3 recensioni

Che voglia di pizza! La pizza, simbolo della tradizione italiana nel mondo, vanta una storia millenaria: nell'antichità focacce, schiacciate, lievitate e non, erano diffuse presso gli Egizi, i Greci e i Romani. Questa preparazione, tipicamente italia... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Impasto per pizza gluten free
  • Impasto per pizza senza lievito
  • Per l'impasto
  • 240 g di Farina 0
  • 12 g di Lievito di birra fresco
  • Sale
  • Per la farcitura
  • 2 cespi di Scarola liscia
  • 120 g di Salsicce
  • 60 g di Olive nere denocciolate
  • 12 Pomodorini
  • 200 g di Polpa di pomodoro
  • 30 g di Parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva
  • Sale
Preparazione

● Setacciate la farina insieme al sale e disponetela a fontana, collocando al centro il lievito sciolto in 1,2 dl di acqua tiepida. Lavorate la pasta finché non risulta morbida ed elastica, formate un panetto e mettetelo a lievitare in luogo asciutto per 3 ore dopo aver praticato un taglio a croce sulla superficie. 

● Lavate la scarola e i pomodorini, asciugate questi ultimi e tagliateli a spicchi. Scottate per 3 minuti la scarola in acqua bollente salata, scolatela e strizzatela. Sbriciolate la salsiccia e rosolatela brevemente in una padella antiaderente; unite la scarola tagliata grossolanamente, l'aglio tritato e fate insaporire per 5 minuti.

● Stendete la pasta con il matterello, disponetela in una teglia da forno leggermente infarinata, cospargete con la polpa di pomodoro e i pomodorini e condite con un pizzico di sale e un filo d’olio. Cuocete in forno preriscaldato per 10 minuti a 220°C. 

● Sfornate e condite con la salsiccia e la scarola, le olive e una spolverata di parmigiano. Cuocete in forno per altri 5 minuti e servite. 

Lia Pisano

I consigli di Lia

● Fate lievitare la pasta per la pizza lontano da correnti d’aria, coperta con un panno. Sopra poneteci a rovescio un contenitore, grande abbastanza da permettere la lievitazione.

● Al posto del lievito di birra fresco potete utilizzare quello secco. Tenete presente che una bustina di lievito secco da 7 grammi corrisponde circa a un panetto di lievito fresco da 25 grammi. Se la ricetta precede il lievito secco e avete quello fresco, moltiplicate la dose prevista del secco per 3,29 e otterrete i grammi di quello fresco. Se invece è il contrario (cioè la ricetta prevede quello fresco e volete usare quello secco) dividete la dose prevista per il fresco per 3,29 e otterrete i grammi di quello secco.

● Se non trovate la scarola potete sostituirla con altra insalata, radicchio o cicoria, anche avanzate. 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. particolare, mai provata

  2. buona!!!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento