Fondo bruno

Fondo bruno
  • fondo da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    4 H 40 min

  • Calorie a porzione

    60 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Il Fondo bruno è una ricetta base utile per preparare ricette a base di carne o salse come la Demi-glace, adatte ad accompagnare pietanze di carne. 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di Ossi di vitellone
  • 1 Carota
  • 1 Cipolla grande
  • 1 costa di Sedano
  • 3 Pomodori rossi
  • 1 bicchiere da 10 cl di Vino rosso
  • 4 l di Acqua
  • Erbe aromatiche
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Per il fondo bruno fate rosolare in forno caldo (200°C, funzione statica) gli ossi di vitellone per una mezzora. Mondate, lavate e tagliate a cubetti tutte le verdure, eccetto i pomodori.

• In una casseruola capiente preparare un soffritto con le verdure preparate, aggiungete gli ossi già rosolati in forno e sfumate con il vino rosso.

• Preparate un mazzetto con spago da cucina composto dalle erbe aromatiche. Aggiungete al composto il mazzetto di erbette, l'acqua e i pomodori interi. Regolate di sale e pepe.

• Cuocete per circa 4 ore tenendo sempre a bollore leggero ed eliminando le impurità con la schiumarola. Filtrate il fondo bruno aiutandovi con un colino.

• Il fondo bruno si può mettere in frigo e si mantiene per 4-5 giorni. Potete anche dividerlo in varie porzioni e congelarlo, così da averlo a portata di mano quando vi occorre.

Camilla Innocenti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. Salve, si potrebbe sapere meglio il passaggio delle ossa rosolate con vino e quanta acqua bisogna aggiungere? Grazie.


    Carissima, gli ossi se sono troppo grandi vanno fatti spezzettare dal macellaio: dovranno avere al massimo la dimensione di circa un’albicocca. Dopo averli rosolati in forno (scuriranno, è normale) vanno messi nel soffritto di verdure e si fanno insaporire per pochi minuti girandoli nella casseruola con un mestolo. Poi va versato il vino, che deve sfumare per perdere la parte alcolica. La quantità di acqua da aggiungere è di circa 4 litri, come scritto negli ingredienti, e va portata a bollore; poi, a fiamma bassa, deve sobbollire per almeno 4 ore.

  2. una ricetta base molto utile

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento