Bagna cauda (salsa per verdure)

Bagna cauda (salsa per verdure)
  • salsiera da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    40 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    450 Kcal

  • Note

    3 ore di riposo


4,8 stelle in base a 5 recensioni

La Bagna cauda (salsa per verdure) è preparata con acciughe, olio e aglio, ed è arricchita nelle diverse varianti con altri ingredienti. 

ingredientiINGREDIENTI
  • 120 g di Acciughe salate
  • 8 spicchi di Aglio
  • 200 ml di Latte
  • 40 g di Burro
  • 250 ml di Olio extravergine di oliva
Preparazione

• Come prima cosa prendete gli spicchi di aglio e, per ingentilire il sapore della salsa, eliminate il germoglio centrale dopo aver inciso a metà gli spicchi con un coltellino. Schiacciateli e lasciateli riposare a bagno nel latte per 3 ore.

• Ponete le acciughe in una ciotola coprendole con l'acqua fredda e lasciandole in ammollo per 2 ore cambiando l'acqua più volte per eliminare il sale. Quando si saranno addolcite, scolatele, apritele a metà e diliscatele eliminando le interiora e la lisca centrale. Sciacquatele sotto il getto dell'acqua corrente.

• In un tegame di coccio scaldate l'olio, aggiungete gli spicchi preventivamente sgocciolati dal latte e riduceteli in crema con l'aiuto di un mestolo di legno iniziando la cottura a fuoco bassissimo e controllando che l'aglio non si colori. 

• Unite le acciughe mescolando delicatamente e poi aggiungete il burro. Senza far arrivare all'ebollizione, cuocete il composto mescolandolo fino a quando le acciughe si saranno completamente sciolte nella cremina. 

• Trasferite la casseruola di coccio sul fornello al centro della tavola: qui ogni commensale intingerà le sue verdure cotte e crude, come da tradizione. 

Camilla Innocenti

I consigli di Camilla

• Ci sono alcune varianti della bagna cauda, per esempio potete aggiungere qualche cucchiaio di panna da cucina, oppure sostituire l'aglio con la stessa quantità di noci tritate.

• E' preferibile consumare la bagna cauda ben calda! Se vi avanza, conservatela in un contenitore ermetico al massimo per 2 giorni.

• La bagna cauda si serve nel "fojòt", un contenitore in terracotta smaltata costituito da un vano inferiore, in cui va un fornelletto e da un vano superiore nel quale si versano le salse da tenere calde. Messo al centro del tavolo, permette a tutti i commensali di intingere le proprie verdure nella bagna cauda.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. OTTIMA!!!!

  2. buona

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento