Arancini alla scamorza affumicata

Arancini alla scamorza affumicata
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    35 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    660 Kcal

  • Note

    30 minuti di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

Ecco una delle ricette più sfiziose e stuzzicanti che ci siano: gli Arancini alla scamorza affumicata, una specialità della cucina siciliana ormai diffusa, con alcune varianti, anche a Napoli e a Roma. Gli Arancini alla scamorza affu... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 400 g di Riso Originario
  • 80 g di Scamorza affumicata
  • 60 g di Prosciutto cotto in una sola fetta
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • 80 g di Pangrattato
  • 4 Uova
  • 1 bustina di Zafferano
  • 1.6 l di Acqua
  • Olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • Sale
Preparazione

• Versate l’acqua in una pentola capiente e portatela a bollore. Salatela e calatevi il riso, facendolo cuocere finché tutta l’acqua sarà assorbita (ci vorranno circa 20 minuti).

• Tagliate scamorza e prosciutto cotto a pezzetti e metteteli da parte.

• Sciogliete lo zafferano in pochissima acqua calda e aggiungetelo al riso, poi unite anche il parmigiano grattugiato e mescolate bene. Versate il riso condito su un vassoio, distendetelo usando una spatola e copritelo con la pellicola alimentare; quando si sarà intiepidito, fatelo raffreddare in frigo per mezzora circa.

• Trasferite il riso in una ciotola capiente, aggiungete metà dose di uova, un po’ di pangrattato se il composto fosse troppo morbido, regolate di sale e mescolate.

• Prendete una cucchiaiata di riso e passatelo in una mano (che avrete inumidito con acqua), formando una conca. Al centro mettete una parte della scamorza e del prosciutto cotto, richiudete con altro riso e dategli una forma rotonda. Procedete creando altri arancini fino a esaurire gli ingredienti.

• Sbattete le uova avanzate in una ciotola, in una seconda versate il pangrattato. Passate gli arancini prima nelle uova e poi nel pangrattato, rotolandole bene perché se ne ricoprano in modo uniforme, quindi adagiateli via via su un vassoio.

• Ponete al fuoco una pentola alta e non troppo larga con l’olio di semi. Quando sarà caldo fatevi dorare pochi arancini alla volta. Prelevateli con un mestolo forato e appoggiateli su carta assorbente da cucina, per togliere l’unto in eccesso. Serviteli caldi.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. mamma mia che buoni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento