Crespelle calabresi con le acciughe

Crespelle calabresi con le acciughe
  • Crespelle da 4 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    390 Kcal

  • Note

    2 ore di lievitazione


5 stelle in base a 2 recensioni

Un peccato di gola a settimana leva il medico di torno perché fa tornare il sorriso e mette in circolo un po’ di serotonina! Con la ricetta delle Crespelle calabresi con le acciughe, Spadellandia vi propone una ricetta irresistibile che far&agr... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 400 g di Farina 0
  • 80 g di Acciughe sott'olio
  • 1/2 cubetto di Lievito di birra fresco
  • 300 ml di Acqua tiepida
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale
Preparazione

• In un bicchiere sbriciolate il lievito in circa 1/3 dell’acqua appena tiepida e fatelo sciogliere mescolando.

• Setacciate la farina, disponetela a fontana e mettete un pizzico di sale all’esterno. Versate al centro il lievito sciolto, mescolate con la punta delle dita, poi continuate a impastare, unendo poco alla volta l’acqua tiepida avanzata e incorporando anche il resto della farina. L'impasto rimarrà appiccicoso: staccatelo dal piano di lavoro con una spatola unta e lavoratelo poi a lungo con le mani.

• Trasferite l’impasto in una ciotola capiente oliata, copritela con la pellicola e fatelo lievitare in un posto tiepido per almeno 2 ore, finché sarà raddoppiato di volume.

• Scolate le acciughe dall'olio e tamponatele con carta da cucina.

• Scaldate abbondante olio di semi in una padella con i bordi alti, fino alla temperatura di circa 160°C.

• Con le mani unte di olio prelevate un pezzettino di impasto e attorcigliatelo intorno a un filetto di acciuga in modo che questo ne rimanga inglobato. Fate la stessa cosa per realizzare tutte le crespelle. 

• Friggete ora le crespelle nell’olio caldo un po’ alla volta e, quando saranno dorate, prelevatele con una schiumarola e appoggiatele su carta assorbente. Servitele subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Se avete l’impastatrice il procedimento sarà molto più semplice e veloce. Usate il gancio a spirale, quello adatto agli impasti tipo pane e pizza. Setacciate la farina nella ciotola, aggiungete il lievito sciolto e azionate l’impastatrice per qualche secondo, a bassa velocità. Versate poco alla volta l’acqua e poi il sale, sempre con l’apparecchio in funzione. Aumentate la velocità in modo graduale e fate lavorare l’impasto, finché si attaccherà tutto al gancio (si sarà così ‘incordato’). Come nella lavorazione a mano, l’impasto sarà molto morbido e abbastanza appiccicoso; toglietelo dalla ciotola aiutandovi con una spatola unta d’olio lavoratelo ancora qualche minuto con le mani e poi proseguite come indicato nella ricetta.

• Se l’impasto risultasse un po’ troppo liquido (dipende dalla qualità della farina, dalla stagione o dal tipo di lavorazione), per forgiare le frittelle usate due cucchiai: con uno prelevate l’impasto e appoggiatevi un filetto di acciuga, con l’altro cucchiaio staccate l’impasto e fatelo cadere da poca altezza nell’olio caldo, così da non schizzare e non scottarvi.

• Se non avete un termometro da cucina, immergete uno stecchino di legno nell’olio: se si formano subito delle bollicine, la temperatura sarà corretta.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. DELIZIOSO STUZZICHINO

  2. mamma mia che buone!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento