Biscotti al burro

Biscotti al burro
  • teglia da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    440 Kcal

  • Note

    2 ore di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei biscotti fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e picci... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 250 g di Farina 0
  • 150 g di Burro
  • 120 g di Zucchero a velo
  • 2 Tuorli
  • 1 Limone bio
  • Sale
Preparazione

• Togliete il burro dal frigo e tagliatelo a pezzetti perché si ammorbidisca più velocemente.

• In una ciotola capiente sbattete leggermente i tuorli, aggiungete lo zucchero a velo e un pizzico di sale; lavorate con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungete poco alla volta il burro morbido, continuando a frullare finché la crema diventerà molto morbida; unite anche la scorza di limone grattugiata e il suo succo filtrato.

• Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, mescolando con un mestolo e poi lavorando con le mani, ma solo quel tanto che basta per amalgamare gli ingredienti.

• Formate una palla e poi schiacciatela, ricopritela con pellicola alimentare e trasferitela in frigo per un minimo di 2 ore (eventualmente potete preparare la pasta il giorno prima).

• Togliete la pasta dal frigo, spezzettatela e lavoratela pochissimo, solo per ammorbidirla. Infarinate il piano di lavoro e stendetela a uno spessore di circa ½ cm e ritagliatevi delle forme rettangolari, usando uno stampino abbastanza grande. Trasferite i biscotti sulla placca ricoperta di carta da forno e, se avete degli stampini per imprimere dei disegni, infarinateli appena e appoggiateli sulla superficie dei dolcetti, premendo leggermente.

• Ponete i biscotti in forno già caldo a 170°C (funzione statica) per 10-12 minuti, prolungando di pochissimo la cottura se desiderate ottenere una doratura più intensa, poi sfornateli. Fate attenzione però a non farli cuocere troppo: appena tolti dal forno saranno morbidissimi, ma raffreddandosi assumeranno una maggiore consistenza, pur rimanendo molto friabili.

• Fateli appena intiepidire sulla placca e poi toglieteli con una spatola piatta, senza piegarli o romperli. Appoggiateli su un piano perché si raffreddino e quindi gustateli.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Da provare. semplici e buoni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento