Biscotti d'avena alle nocciole

Biscotti d'avena alle nocciole
  • teglia da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    330 Kcal

  • Note

    30 minuti di riposo in frigo


5 stelle in base a 1 recensione

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei biscotti fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e ri... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 50 g di Farina 0
  • 100 g di Farina integrale
  • 60 g di Fiocchi d'avena
  • 30 g di Riso soffiato
  • 80 g di Uvetta
  • 30 g di Mirtilli rossi essiccati
  • 100 g di Zucchero semolato
  • 50 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 1 cucchiaino di Lievito per dolci
  • Sale
Preparazione

• Lasciate l’uvetta a mollo in un po' d'acqua perché si ammorbidisca. Intanto versate in una ciotola la farina 0 setacciata con il lievito, poi aggiungete la farina integrale; unite lo zucchero e il burro freddo di frigo tagliato a pezzetti e amalgamate tutto con la punta delle dita, fino a ottenere delle briciole. 

• Sbattete leggermente l’uovo insieme a un pizzico di sale e uniteli al composto.

• Tritate grossolanamente­­­ nel mixer il riso soffiato con i mirtilli, i fiocchi d’avena, l’uvetta strizzata, un pizzico di sale e aggiungeteli al composto.

• Lavorate la pasta solo per amalgamare gli ingredienti, se necessario, aggiungete poca acqua fredda. Formate un cilindro del diametro di circa 6 cm, avvolgetelo nella pellicola alimentare e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.

• Trascorso il tempo indicato, levate la pellicola e tagliate il filoncino a fettine di 1 cm circadi spessore, appoggiatele su una teglia ricoperta di carta da forno, non troppo vicino l’una all’altra, perché in cottura si allargheranno.

• Trasferite la teglia in forno e cuocete i biscotti a 180°C per 12-15 minuti, finché inizieranno appena a colorirsi. Sfornate e aspettate che i dolcetti si siano un po' intiepiditi prima di toglierli dalla teglia: per farlo usate una spatola piatta, così non correrete il rischio di romperli. Fateli raffreddare e gustateli.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. sono buoni per tutte le occasioni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento