Apple donuts

Apple donuts
  • vassoio da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    5 min

  • Calorie a porzione

    430 Kcal

  • Note

    10 minuti di riposo


5 stelle in base a 2 recensioni

Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici, economici e veloci, si possono preparare con un po' di fantasia? Le Apple donuts sono uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 300 g di Farina 0
  • 6 Mele Renette
  • 3 Uova
  • 180 g di Zucchero semolato
  • 150 ml di Latte
  • 1 Limone bio
  • 1 pizzico di Cannella in polvere
  • Noce moscata
  • 1 cucchiaino raso di Lievito per dolci
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale
Preparazione

• Rompete le uova in una ciotola capiente. Aggiungete lo zucchero, una grattugiata di noce moscata, la cannella, un po’ di scorza del limone e un pizzico di sale; iniziate a mescolare usando una frusta a mano, per amalgamare lo zucchero, ma non montate nulla.

• Setacciate la farina e il lievito sul composto ottenuto e continuate a girare con le fruste, fino a ottenere un impasto amalgamato e molto sodo.

• Versate poco alla volta il latte, sufficiente per diluire leggermente il composto, che dovrà alla fine risultare una pastella cremosa e liscia, ma sempre abbastanza consistente: nel caso diminuitelo o aumentatelo leggermente. Coprite la ciotola con la pellicola e mettetela in frigo per una decina di minuti.

• Intanto lavate bene le mele, asciugatele e togliete il torsolo con l’apposito levatorsoli. Se non l’avete, tagliate via i semi dalle fette già tagliate, con un qualsiasi utensile rotondo tagliente (un coppapasta) oppure con un coltellino a lama lunga e sottile.

• Tagliate le mele a rondelle alte circa ½ cm, ponetele in una ciotola e spruzzatele con del succo di limone.

• Scaldate l’olio per friggere in una padella larga con i bordi abbastanza alti: fate attenzione a non arrivare al ‘punto di fumo’, l’olio cioè non dovrà fumare, perché potrebbe rilasciare sostanze tossiche.

• Riprendete la pastella dal frigo e ponetela accanto al fornello; preparate accanto anche la ciotola con le mele. Quando l’olio sarà arrivato alla temperatura giusta (immergetevi uno stecchino in legno, appena si formeranno tante bollicine intorno, sarà quello il momento), immergete alcune rondelle di mela nella pastella, in modo che se ne ricoprano perfettamente, fatele leggermente sgocciolare e quindi trasferitele nell’olio. Non mettetene troppe insieme, dovranno galleggiare una accanto all’altra liberamente. 

• Quando saranno dorate da una parte, dopo circa 30-40 secondi, giratele con l’aiuto di una pinza lunga (o di due forchette) e friggetele anche dall’altra parte. Scolatele e appoggiatele su carta da cucina, perché perdano l’olio in eccesso.

• Appena le vostre ‘ciambelle’ saranno tutte fritte, spolverizzatele con zucchero a velo setacciato e servitele subito, quando sono ancora calde.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. Buonissime

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento