Ciambelline prima colazione senza glutine

Ciambelline prima colazione senza glutine
  • vassoio da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    560 Kcal

  • Note

    2 ore e 30 minuti di lievitazione


5 stelle in base a 1 recensione

Non tutte le ciambelle riescono con il buco… ma le soffici e profumate Ciambelline prima colazione preparate con le ricette di Spadellandia sicuramente sì: sono certificate! Non c’è niente di meglio che gustare dei dolcetti rigoro... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Preparato per torte e biscotti senza glutine
  • 400 ml di Latte
  • 160 g di Zucchero di canna
  • 50 g di Burro
  • 2 Uova
  • 25 g di Lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini di Zucchero semolato
  • Amido di mais (maizena)
  • 2 cucchiai di Zucchero a velo
  • 1 Limone bio
  • Olio di semi di arachidi o di girasole (per friggere)
  • Sale
Preparazione

• Levate il burro dal frigo, tagliatelo a pezzettini e mettetelo in un piattino, così si ammorbidirà più velocemente.

• Versate in un bicchiere un po’ di latte appena tiepido, lo zucchero semolato e il lievito sbriciolato; mescolate e fate sciogliere bene tutto, per attivare il lievito.

• Disponete il preparato senza glutine a fontana; nel centro versate il burro ammorbidito, l’uovo appena sbattuto, il latte avanzato, lo zucchero di canna, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale. Otterrete un impasto abbastanza appiccicoso: non aggiungete altro preparato ma lavoratelo, almeno all’inizio, usando una spatola. Ponetelo sul piano, iniziate a impastare con le mani e, appena gli ingredienti sono amalgamati, formate una palla che metterete in una ciotola abbastanza grande; copritela con la pellicola alimentare e fate riposare in ambiente tiepido per 2 ore.

• Trasferite l’impasto sulla spianatoia e stendetelo allo spessore di 1 cm; ritagliate le ciambelline usando un coppapasta di 6 cm di diametro, per il foro centrale usatene uno piccolo, di 1-2 cm. Se non avete il coppapasta potete utilizzare il bordo di due bicchieri di vetro sottile, delle due misure indicate, leggermente infarinato con il preparato.

• Appoggiate le ciambelle su un telo pulitissimo appena infarinato, copritele con la pellicola trasparente e ultimate la lievitazione, sempre al riparo da correnti d’aria: dopo mezzora saranno quasi raddoppiate di volume.

• Fate scaldare l'olio in una padella con i bordi abbastanza alti, non troppo grande. Provate a immergervi un pezzettino di impasto, quando scenderà e tornerà subito a galla sfrigolando leggermente, sarà caldo al punto giusto. Immergete le ciambelline, ma non mettetene più di 3-4 alla volta, l’olio si abbasserebbe troppo di temperatura e le ciambelline assorbirebbero molto più olio. Giratele quando sono dorate e cuocetele anche dall’altro lato.

• Scolate le ciambelline e adagiatele sulla carta assorbente per perdere l’olio in eccesso; procedete così finché avrete fritto tutte le ciambelline. Prima di servire spolverizzatele con zucchero a velo setacciato.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Non impastate nuovamente i pezzetti di sfoglia che vi avanzano dopo aver tagliato i cerchi, perché gonfierebbero meno e potrebbero assorbire più olio: tagliateli invece in pezzetti irregolari e friggeteli così come vengono. Fate lo stesso con i tondini ricavati per formare le ciambelle; otterrete delle palline molto gradevoli alla vista e sempre molto buone.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. golosissime

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento