Cornetti ai cereali con miele e nocciole

Cornetti ai cereali con miele e nocciole
  • teglia da 8 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    35 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    430 Kcal

  • Note

    9 ore di lievitazione


5 stelle in base a 4 recensioni

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Cornetti ai cereali con miele e nocciole appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Per l'impasto
  • 250 g di Farina ai 5 cereali
  • 250 g di Farina di Manitoba
  • 80 g di Burro
  • 1 cucchiaino di Miele millefiori
  • 2 Uova
  • 120 g di Zucchero semolato
  • 150 ml di Latte
  • 25 g di Lievito di birra fresco
  • 1 Limone bio
  • Sale
  • Per il ripieno
  • 100 g di Miele millefiori
  • Per decorare
  • 1 Tuorlo
  • 2 cucchiai di Latte
  • Zucchero a velo
  • Granella di nocciole
Preparazione

• Levate il burro dal frigo un’ora prima di iniziare la lavorazione; tagliatelo a pezzetti, così si ammorbidirà prima.

• Fate sciogliere il lievito in poco latte tiepido e tenetelo da parte per circa 5 minuti.

• In una ciotola capiente setacciate la farina Manitoba, aggiungete la farina ai cereali, lo zucchero, un pizzico di sale e mischiate bene con un mestolo.

• Unite il burro ormai morbido e le uova appena sbattute, la scorza del limone grattugiata, il miele, il latte con il lievito, il resto del latte e iniziate a mescolare gli ingredienti con una mano. Rovesciate il composto sul piano di lavoro e impastate per almeno 10 minuti, fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Formate una palla e mettetela in una ciotola capiente, coprite con la pellicola alimentare e ponetela nel forno spento, ma con la luce accesa. Fatela lievitare finché sarà raddoppiata di volume (potrebbero essere necessarie fino a 6 ore).

• Dividete l’impasto in 2 parti uguali e stendetene una sulla spianatoia leggermente infarinata, ottenendo un cerchio di 32-35 cm di diametro. Procedete così anche con l’altro pezzo. Per ottenere una teglia da 8 porzioni, tagliate i cerchi in 8 spicchi uguali, così vi ritroverete con 16 spicchi in tutto.

• Spennellate leggermente con poca acqua tutte le punte degli spicchi e appoggiate a metà delle basi di ogni spicchio un cucchiaino scarso di miele. Arrotolateli tutti partendo dall’esterno verso la punta, che attaccherete alla pasta, così i cornetti non si srotoleranno nella seconda lievitazione; piegateli leggermente in modo da dare loro la tipica forma.

• Trasferite i cornetti (con la punta sotto) sulla placca ricoperta di carta da forno, copriteli con pellicola, senza pigiarli, e rimetteteli nel forno spento con la luce accesa. Quando saranno raddoppiati (circa 3 ore) togliete la placca e appoggiatela su un piano, facendo attenzione a non fargli prendere colpi d’aria.

• Accendete il forno a 180°C con funzione statica. Quando sarà a temperatura, spennellate ogni cornetto con il tuorlo sbattuto insieme il latte, decorateli con la granella di nocciole e infornateli per 12-15 minuti.

• Togliete i cornetti dal forno, aspettate che si siano intiepiditi e spolverizzateli con zucchero a velo setacciato. Potete già gustarli così o farli raffreddare, come preferite, sono ottimi in tutti e due i modi.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• La preparazione non è complessa, ma è piuttosto lunga. Per questo motivo potete preparare una dose maggiore di cornetti, congelarli e cuocerli in altra occasione. Dopo averli decorati con la granella, appoggiateli su un vassoio appena infarinato, un po’ distanti l’uno dall’altro. Coprite con pellicola e metteteli in freezer. Il giorno dopo potete trasferiteli in sacchetti di plastica, si mantengono fino a 6 mesi. Toglieteli dal freezer 8-10 ore prima di cuocerli, metteteli sulla placca ricoperta di carta da forno, appoggiateci sopra della pellicola e poneteli nel forno spento, dove scongeleranno. Per la cottura proseguite come indicato nella ricetta.

• Naturalmente se avete la planetaria il lavoro sarà molto più veloce. Regolatevi esattamente come per la lavorazione manuale, iniziando a mescolare a bassa velocità i composti farinosi; potete usare fin da subito le fruste a spirale per impasti densi. Fermate il motore e aggiungete gli altri ingredienti, continuando a impastare alla stessa velocità. Grattate via dalla parete della ciotola l’impasto che si sarà appiccicato e unitelo al composto; quando sarà ben uniforme, aumentate la velocità e continuate per circa 8-10 minuti. Procedete poi come indicato nella ricetta.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. DA PROVARE

  2. buoni

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento