Crostatine di ricotta e pesche

Crostatine di ricotta e pesche
  • teglia da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    25 min

  • Calorie a porzione

    360 Kcal

  • Note


4,5 stelle in base a 2 recensioni

Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere un dolce classico della tradizione italiana senza tempo e ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Ricetta Pasta frolla
  • Pasta frolla light
  • 1 confezione da 230 g di Pasta frolla pronta
  • Per il composto
  • 2 Pesche noci
  • 200 g di Ricotta fresca
  • 2 Albumi
  • 40 g di Zucchero a velo
  • 80 g di Mandorle a lamelle
  • 1 Limone bio
  • Sale
  • Per la decorazione
  • 2 cucchiai di Zucchero a velo
Preparazione

Setacciate la ricotta in una ciotola capiente e lavoratela a crema insieme allo zucchero con una frusta a mano.

• In un’altra ciotola montate a metà gli albumi con un pizzico di sale, usando le fruste elettriche: dovranno diventare biancastri e leggermente spumosi, ma non troppo sodi.

• Versate gli albumi nella ricotta e mescolate con la frusta a mano, delicatamente, finché si sarà amalgamato bene tutto.

• Srotolate la frolla e ritagliatevi i cerchi occorrenti; createli più grandi di 5-6 cm rispetto al diametro degli stampini che utilizzerete, così potrete rivestire con la pasta anche i bordi.

• Imburrate e infarinate gli stampini e adagiatevi i cerchi di pasta, facendoli aderire bene. Distribuite sul fondo le lamelle di mandorle e le fette di pesca; coprite con il composto di ricotta e livellate con cura.

• Cuocete i dolcetti in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) per circa 25 minuti, facendo attenzione che la superficie non scurisca.

• Sfornate le crostatine e fatele raffreddare. Toglietele dagli stampini, spolverizzatele con zucchero a velo setacciato e servitele.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per una presentazione più scenografica, prima della cottura cambiate l’ordine degli ingredienti. Distribuite sulla frolla ancora da cuocere metà dose delle lamelle di mandorle, poi riempite con il composto di ricotta, adagiate al centro le fettine di pesca e decorate con il resto delle mandorle. Procedete poi con la cottura come suggerito nella ricetta.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. mmmkkklll

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento