Crostata con crema di ricotta e mele

Crostata con crema di ricotta e mele
  • crostata da 8 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    1 H

  • Tempo di cottura

    50 min

  • Calorie a porzione

    540 Kcal

  • Note

    3 ore di riposo


5 stelle in base a 2 recensioni

Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere dolci semplici dal sapore ineguagliabile! Preparate rigoro... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Pasta frolla gluten free
  • Pasta frolla Vegan
  • Per la frolla
  • 100 g di Farina 0
  • 40 g di Farina semintegrale (1 o 2)
  • 100 g di Burro
  • 150 g di Gherigli di noce
  • 1 Uovo
  • 1 Limone bio
  • 100 g di Zucchero semolato
  • 1 pizzico di Lievito per dolci
  • Sale
  • Per la farcitura
  • 400 g di Ricotta di pecora
  • 100 ml di Panna fresca
  • 80 g di Zucchero a velo
  • Per la decorazione
  • 2 Mele rosse
  • 30 g di Zucchero semolato
  • 1 Limone bio
  • Cannella in polvere
  • 400 ml di Acqua
Preparazione

• Preparate la frolla. Infornate le noci a 180°C (funzione statica), tenendo lo sportello leggermente aperto. Tostatele per 7-8 minuti circa, girandole spesso: fate attenzione perché possono bruciare facilmente.

• Fate raffreddare le noci e poi tritatele grossolanamente nel mixer con un po’ dello zucchero previsto, procedendo a scatti.

• Mescolate le due farine e il lievito e disponeteli a fontana. Al centro versate lo zucchero avanzato, un pizzico di sale e il burro freddo a pezzetti. Iniziate a mescolare con la punta delle dita zucchero e burro, poi incorporate l'uovo, le noci preparate e la scorza del limone grattugiata. Impastando otterrete delle grosse briciole umide che dovrete compattare senza lavorarle eccessivamente. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela con la pellicola alimentare e fatela riposare in frigo per circa un'ora.

• Intanto dedicatevi alla farcitura. Setacciate la ricotta in una ciotola capiente, unite lo zucchero a velo setacciato (conservatene un cucchiaio) e lavorateli a crema con una frusta a mano.

• A parte, con le fruste elettriche, montate la panna con lo zucchero a velo rimasto e poi unitela alla ricotta mescolando con la frusta a mano, dal basso verso l’alto e delicatamente. Trasferite il composto in frigo per mezzora.

• Infarinate ora la frolla e stendetela su un foglio di carta da forno, fino a formare un cerchio con lo spessore di 4-5 mm.

• Ponete la sfoglia, insieme alla sua carta, in uno stampo per crostate da 22 cm e fatela aderire bene a fondo e pareti. Bucherellate la base e copritela con un foglio di carta da forno e legumi secchi (o le apposite palline in ceramica); cuocetela in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 15 minuti.

• Trascorso il tempo indicato, togliete i legumi e il foglio superiore; rimettete lo stampo in forno per altri 10-15 minuti circa, finché la frolla sarà cotta.

• Sfornate la base, lasciatela intiepidire, toglietela dallo stampo e appoggiatela sul piatto da portata; una volta fredda eliminate delicatamente anche la carta.

• Riempite ora la base con il composto di ricotta e panna, livellatelo e riponete il dolce in frigo per 2 ore.

• Per la decorazione, in una ciotola versate metà dose di acqua prevista e aggiungetevi il succo del limone. Lavate le mele, tagliatele a fettine di pochi mm e mettetele a bagno nell'acqua aromatizzata.

• Versate l’acqua avanzata in un pentolino, unite lo zucchero, un pizzico di cannella e portate a bollore. Trasferitevi le fettine di mela, poche alla volta, per 2-3 minuti, scolatele con una schiumarola e appoggiatele su carta assorbente, ben distanziate.

• Appena sono intiepidite, arrotolatene 2 o 3 insieme in modo da ottenere una piccola rosa, che appoggerete sulla crema di ricotta. Procedete così con tutte le fettine, in modo da decorare il dolce con tante roselline colorate. Fate riposare la crostata 10 minuti e servite.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. La facciamo Francesca???

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento