Dolce Napoleone

Dolce Napoleone
  • dolce da 10 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    40 min

  • Tempo di cottura

    50 min

  • Calorie a porzione

    680 Kcal

  • Note

    1 ora e 10 minuti di riposo


4,8 stelle in base a 6 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno?Il Dolce Napoleone è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Per la pasta
  • 400 g di Farina 0
  • 240 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 1/2 Limone
  • 120 ml di Acqua
  • Sale
  • Per la farcitura
  • 200 g di Burro
  • 400 g di Latte condensato
  • 100 g di Noci tritate
  • Per la decorazione
  • Pralina al cocco
Preparazione

• Preparate la pasta. Sbattete leggermente l’uovo in una ciotola con una forchetta; versate l’acqua fredda, il succo di limone e mescolate bene.

• In un'altra ciotola capiente ponete il burro freddo tagliato a dadini; unite poca farina setacciata alla volta e lavorate con la punta delle dita fino a ottenere un composto a briciole fini. Aggiungete a filo il composto a base di uovo e compattate le briciole fino a ottenere una consistenza liscia, ma impastate pochissimo. Formate un lungo cilindretto, rivestitelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare 10 minuti in frigo.

• Riprendete la pasta e dividetela in parti uguali, formando delle palline (per una torta da 8 cercate di ottenerne una decina); appoggiatele su un piatto, coprite con altra pellicola e conservatele in frigo per almeno un'ora o più.

Con il matterello infarinato appiattite le palline su fogli di carta da forno fino a ottenere dei dischi molto sottili, di circa 24 cm di diametro. Non importa che siano perfetti, perché poi verranno tagliati e l’avanzo servirà come decorazione.

• Bucherellate i dischi con i rebbi di una forchetta e cuoceteli in forno caldo a 180°C per circa 10-12 minuti, finché saranno dorati. Potete anche cuocerne 2-3 insieme su vari piani del forno, ma fate attenzione che non si brucino.

• Appena sfornati appoggiatevi sopra un piatto (o altro) di 22 cm di diametro e rendete regolari i dischi, ritagliandoli delicatamente con un coltellino: tenete da parte i pezzi che avanzano. Non aspettate che si raffreddino, altrimenti i dischi si romperanno; mettete tutto da parte, dischi e ritagli.

• Preparare la farcia. Ponete il burro fuori dal frigo e tagliatelo a dadini, così si ammorbidirà prima. Lavoratelo con le fruste elettriche finché sarà diventato molto cremoso e spumoso. Versate il latte condensato a filo e continuate a frullare, fino a ottenere una crema molto morbida.

• Quando i dischi di pasta saranno perfettamente raffreddati, componete la torta. Appoggiate uno dei dischi sul vassoio di servizio, spalmatevi con delicatezza una parte della crema al burro preparata, cospargetevi delle noci e appoggiatevi sopra un secondo disco. Continuate così fino a terminare gli ingredienti; finite con uno strato di crema al burro.

• Riprendete tutti i pezzetti di pasta avanzata dal taglio dei dischi, sbriciolatela grossolanamente con le mani e distribuitela sia sulla superficie che sul bordo della torta. Conservate il dolce in frigo per 6-8 ore, quindi decoratelo con praline al cocco e servite. 

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Questa torta non presenta grandi difficoltà, è solo un po' lunga e articolata. Dovrete solo seguire con attenzione i vari passaggi e armarvi di pazienza: gusterete così un dolce dal sapore davvero particolare!

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. Un piatto davvero appetitoso. Grazie, ricette sempre appetitose senza essere "impossibili". Quello che cerco.

  2. una libidine, un polunga da fare

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento