Pastiera napoletana

Pastiera napoletana
  • Pastiera da 12 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    1 H 30 min

  • Calorie a porzione

    420 Kcal

  • Note

    2 ore di riposo


4,5 stelle in base a 8 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Pastiera napoletana è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Ricetta Pasta frolla
  • Pasta frolla light
  • 2 confezioni da 230 g di Pasta frolla pronta
  • Per il ripieno
  • 30 g di Burro
  • 200 ml di Crema pasticcera
  • 350 g di Ricotta di pecora
  • 250 g di Grano già cotto
  • 100 g di Arance candite
  • 300 g di Zucchero semolato
  • 1 Uovo
  • 2 Tuorli
  • 200 ml di Latte
  • 1 Arancia bio
  • 1 baccello di Vaniglia
  • Acqua di fiori d'arancio
  • Zucchero a velo
  • Sale
Preparazione

• Mescolate la ricotta con lo zucchero e lasciatela riposare in frigo. Se avete tempo fatelo il giorno prima di preparare la pastiera, altrimenti va bene anche 2 ore prima.

• Versate in una pentola il latte, il grano cotto e un pizzico di sale; unite la parte interna della bacca di vaniglia e cuocete a fiamma bassa per 20-30 minuti mescolando spesso, finché il composto sarà diventato cremoso. Aggiungete il burro, miscelate bene e poi lasciate intiepidire.

• Mescolate la ricotta e lo zucchero con la scorza grattugiata dell’arancia, l’uovo e i tuorli sbattuti, qualche goccia di acqua di fiori di arancio, la scorza dell’arancia candita tagliata a pezzettini, la crema pasticcera e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Alla fine unite anche la crema di grano e mescolate, fino a ottenere un composto omogeneo.

• Stendete la frolla in una sfoglia di circa 4 mm di spessore e con essa foderate una teglia per crostate di 26 cm di diametro, con le pareti alte, imburrata e infarinata. Fatela aderire bene facendo in modo che i bordi siano abbastanza alti, poi bucherellatela sul fondo con i rebbi di una forchetta; togliete la parte che sborda all’esterno e tenetela da parte.

• Versate la farcia nella teglia e livellatela bene con il dorso di un cucchiaio. Con la pasta tenuta da parte formate delle strisce e sistematele sulla torta crea­ndo la classica griglia della crostata. Pizzicate le estremità delle strisce al bordo, in modo che si attacchino bene.

• Cuocete in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 1 ora, poi sfornatela e fatela raffreddare. Potete tenerla in frigo fino a 3-4 giorni; toglietela almeno 2 ore prima di servirla, spolverizzatela di zucchero a velo setacciato e gustatela.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

8 Recensioni

  1. DELIZIOSA!!!!!!

  2. Giggino di Maio 15 Settembre 2019

    Gentile signora, da che mondo é mondo una scelleratezza del genere non l'avevo mai sentita, ma che volgarità é quella di aggiungere la crema pasticcera alla pastiera. É una bestemmia, Totò si rivolterebbe nella tomba.

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento