Roscón de Reyes

Roscón de Reyes
  • ciambella da 8 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    480 Kcal

  • Note

    1 ora e 20 minuti di lievitazione


4,8 stelle in base a 4 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? Il Roscón de Reyes, una ciambella tipica spagnola che viene preparata per il 6 gennaio, "el dia de los Reyes" (il giorno dei Re Magi), ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Farina 0
  • 100 g di Burro
  • 200 g di Frutta candita mista
  • 1 Limone bio
  • 1 Arancia bio
  • 2 Uova
  • 1 Tuorlo
  • 120 g di Zucchero semolato
  • 40 ml di Acqua di fiori d'arancio
  • 100 ml di Acqua
  • 25 g di Lievito di birra fresco
  • Sale
Preparazione

● Tagliate a pezzetti il burro e tenetelo fuori dal frigorifero finché si sarà ammorbidito. Fate stemperare il lievito nell'acqua tiepida per circa 5 minuti, mescolandolo ogni tanto con un cucchiaino. 

● Amalgamate la farina e lo zucchero con il lievito sciolto; impastate bene e, quando il composto sarà divenuto omogeneo ed elastico, lasciatelo riposare per 20 minuti circa. 

● A parte, lavorate il burro morbido con le uova intere e una presa di sale, usando una frusta a mano; unite la scorza grattugiata del limone e dell'arancia e l’acqua di fiori d’arancio. 

● Amalgamate i 2 composti, date all'impasto una forma a pagnotta, copritelo e lasciatelo lievitare fino a che sarà raddoppiato di volume, almeno per 1 ora. Riprendetelo e, con delicatezza, formate con le dita un foro all'interno, delineando via via la tipica forma a ciambella: fate però attenzione a non strapazzare la pasta

● Appoggiate la ciambella sulla placca rivestita di carta da forno, spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto e decoratela con la frutta candita, facendola aderire bene. Infornatela a 180°C per 30 minuti circa, quindi sfornate la ciambella e fatela intiepidire; toglietela dalla placca e servitela appena si sarà raffreddata. 

Margherita Pini

I consigli di Margherita

● Quando la torta è fredda potete decorarla con una glassa, usando succo di arancia filtrato o acqua di fiori di arancio. Per una ciambella, in una ciotola setacciate 200 g di zucchero a velo e versateci poco alla volta il liquido scelto, mescolando bene con un mestolo o una fusta a mano. La quantità di liquido va valutata mentre si prepara la glassa, che deve risultare liscia, senza grumi e non troppo soda o liquida. Provatela prima su una piccola parte interna della ciambella: se scende lentamente, la consistenza è quella giusta. Se si ferma subito, dovrete aggiungere pochissimo liquido; se al contrario scorre troppo velocemente senza attaccarsi alla parete del dolce, unite un altro po’ di zucchero.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. semplice, grazie

  2. un classico sempre valido

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento