Rotolo dolce di cioccolato e cocco

Rotolo dolce di cioccolato e cocco
  • rotolo da 8 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    420 Kcal

  • Note

    3 ore di riposo


4,8 stelle in base a 6 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? Il Rotolo dolce di cioccolato e cocco è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze s... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 100 g di Farina 00
  • 30 g di Cacao amaro in polvere
  • 4 Uova
  • 150 g di Zucchero semolato
  • 2 cucchiai di Zucchero semolato (per spolverizzare)
  • 1 cucchiaio di Rum
  • Sale
  • Per la farcitura
  • 250 g di Ricotta vaccina
  • 80 g di Farina di cocco
  • 100 g di Zucchero a velo
  • 3 cucchiai di Latte
  • Per la decorazione
  • 100 g di Cioccolato fondente al 70%
Preparazione

• Levate le uova dal frigo almeno un’ora prima di preparare il dolce.

• Foderate la placca con l'apposita carta da forno e mettetela da parte.

 • Per prima cosa preparate la base di pasta biscuit. In una ciotola grande versate le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e frullate con le fruste elettriche per circa 10 minuti, fino a quando avrete ottenuto un composto chiaro e spumoso.

 In una ciotola a parte mischiate bene la farina con il cacao e poi setacciateli sul composto di uova poco alla volta, mescolando con una spatola dal basso in alto, con molta attenzione per non smontarlo.

• Versate il composto sulla placca, livellandolo delicatamente con la spatola, fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm: cercate di conferirgli una forma rettangolare, più regolare possibile (circa 25x35 cm). Trasferite la placca subito in forno caldo a 220°C per 7 minuti.

• Nel frattempo, stendete su un piano da lavoro un telo pulito e inumidito e spolverizzatelo con metà dose di zucchero semolato.

• Appena la superficie del dolce inizia a dorarsi leggermente, sfornate la placca; levate la pasta cotta insieme alla carta, rovesciatela immediatamente sul telo e togliete delicatamente la carta, per non rompere la pasta.

• Spennellate il dolce con il rum, spolverizzate la superficie con il resto dello zucchero semolato e poi copritelo con della pellicola adatta al calore. Arrotolate la pasta con attenzione, aiutandovi con il telo, in modo da ottenere un rotolo abbastanza stretto. Ricoprite il rotolo con altra pellicola, chiudetela e fate raffreddare in frigo per un’ora.

• Con le fruste elettriche lavorate la ricotta insieme al latte, allo zucchero a velo e alla farina di cocco.

• Srotolate con attenzione la pasta ormai fredda e togliete la pellicola superiore. Spalmate sulla superficie la crema al cocco lasciando liberi circa 2 cm di bordi per evitare che il ripieno fuoriesca.

• Arrotolate di nuovo la pasta aiutandovi con la pellicola rimasta sotto, per ottenere un cilindro stretto, ricopritelo con altra pellicola e lasciatelo riposare in frigo per circa 2 ore, appoggiandolo con la chiusura rivolta verso il basso.

• Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato. Eliminate la pellicola dal rotolo e decoratelo a piacere, immergendo una forchetta nel cioccolato e facendolo gocciolare sulla superficie per formare dei fili.

Lia Pisano

I consigli di Lia

• Per sciogliere il cioccolato a bagnomaria, tagliatelo prima a pezzetti abbastanza piccoli, così da non doverlo scaldare troppo a lungo. Se vi è possibile sarebbe meglio usare un polsonetto: una pentolina con fondo semisferico leggermente bombato, manico lungo e un gancio che permette di essere appoggiato su un’altra pentola un po’ più grande. Il suo fondo senza spigoli facilita il montaggio perfetto di diversi composti delicati e di scaldarli in modo uniforme. Se non lo avete a disposizione, utilizzate una pentolina con due manici, che appoggerete su un’altra pentola appena più grande, dove avrete messo a scaldare un paio di dita di acqua. Il fondo del pentolino piccolo non deve toccare l’acqua, ma si scalderà a contatto del vapore. Tenete sotto controllo il cioccolato e mescolatelo, se possibile con un mestolino piatto in silicone. Appena vedete che il cioccolato si è sciolto, spegnete il fuoco e togliete il pentolino. Non deve entrare alcuna goccia d’acqua nel cioccolato fuso, altrimenti cristallizza e non si può più utilizzare per la ricetta. Nel caso succedesse, provate a recuperarlo, aggiungendo un cucchiaio di panna o di olio di semi ogni 200 g circa di cioccolato, alla stessa temperatura e mescolando velocemente, ma il risultato non è garantito. Se nella lavorazione il cioccolato si dovesse solidificare, basta rimettere il contenitore per poco nella pentola con l’acqua e scaldare leggermente finché si scioglie di nuovo.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. Una fra le ricette che preferisco. La faccio spesso e viene OK!!!

  2. Francesco 10 Maggio 2016

    superlativo

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento