Strudel di prugne al Moscato

Strudel di prugne al Moscato
  • strudel da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    50 min

  • Calorie a porzione

    430 Kcal

  • Note

    1 ora di riposo


4,8 stelle in base a 5 recensioni

Come resistere al profumo di una bella fetta di Strudel di prugne al Moscato caldo golosamente farcito? Che si tratti di una festa di compleanno, di un incontro tra amici o di una ricorrenza speciale, lo Strudel di prugne al Moscato è una di quelle r... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Impasto per Pasta sfoglia
  • Pasta sfoglia light
  • Per l'impasto
  • 240 g di Farina 0
  • 40 g di Burro
  • 1 Uovo
  • 20 g di Zucchero semolato
  • Sale
  • Per la farcitura
  • 200 g di Prugne secche denocciolate
  • 2 Mele Renette
  • 40 cl di Vino Moscato
  • Cannella in polvere
  • 30 g di Burro (per la farcia)
  • Per la decorazione
  • 2 cucchiai di Zucchero a velo
Preparazione

● Preparate l'impasto. Setacciate la farina con una presa di sale e aggiungete lo zucchero; unite l’uovo e il burro a temperatura ambiente. Lavorate per 5 minuti aggiungendo acqua calda sufficiente a ottenere un impasto elastico, quindi formate una palla, oliatela, copritela con una ciotola calda e fate riposare per un’ora in un luogo asciutto. 

● Dedicatevi alla farcitura. Tagliate le prugne a pezzetti; sbucciate e riducete a tocchetti le mele.

● In una padella con il burro fate insaporire le prugne e le mele per 2-3 minuti a fiamma media, quindi versate il Moscato e lasciatelo sfumare per un paio di minuti.

● Stendete l’impasto su un telo infarinato e tiratelo in una sfoglia sottilissima in forma rettangolare. Disponete al centro della pasta il ripieno, spolverizzate con la cannella e arrotolate la sfoglia aiutandovi con il telo.

● Adagiate lo strudel in una teglia leggermente infarinata, spennellate la superficie con un po’ di burro fuso e cuocetelo in forno preriscaldato a 180°C, per circa 45 minuti. Sfornate e fate intiepidire, poi servite lo strudel dopo averlo spolverato con lo zucchero a velo setacciato.

Rossana Secchi

I consigli di Rossana

● Se volete usare la pasta senza l’uovo, questa è la ricetta della pasta 'tirata' per strudel, leggera e molto semplice. Per uno strudel impastate 250 g di farina 0 setacciata e un pizzico di sale con 130 ml circa di acqua tiepida (di qualche grado sopra i 30°C, in modo che poi sia più facile tirarla) e 1 cucchiaio di olio di semi di mais spremuto a freddo. Mescolate con la punta delle dita finché si formerà una pasta molle che dovrete lavorare per un po’ sempre con le dita, finché non si attaccherà più. Lavoratela poi con molta decisione, anche sbattendola, su una tavola infarinata, finché sarà perfettamente liscia. Mettete la pasta, ben unta con olio, su un canovaccio perfettamente pulito e infarinato (o anche su una carta oleata), e copritela con una ciotola riscaldata, lasciandola riposare per una mezzora. Spianate poi la pasta sulla tovaglia, tirandola con attenzione anche sotto, con le mani infarinate, in modo che non si appiccichi al tessuto; otterrete una sfoglia molto sottile. Tagliate via il bordo più spesso (che potrete mettere in frigo e riutilizzare per preparare dei ravioli ripieni al forno, o un altro strudel più piccolo) ottenendo un rettangolo, che ricoprirete con il ripieno. Arrotolate usando come aiuto la tovaglia, chiudete bene il rotolo e fatelo scivolare sulla placca del forno. Poi proseguite come indicato nella ricetta.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. BUONISSIMO!!!!!

  2. mmmmmmmm

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento