Tarte Tatin alle pesche

Tarte Tatin alle pesche
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    35 min

  • Calorie a porzione

    500 Kcal

  • Note


4,5 stelle in base a 2 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Tarte Tatin alle pesche è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pa... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 300 g di Farina 0
  • 150 g di Burro
  • 1 Tuorlo
  • 1 cucchiaio di Zucchero di canna
  • Sale
  • Per spennellare
  • 1 Tuorlo
  • 1 cucchiaio di Latte
  • Per la farcitura
  • 6 Pesche
  • 150 g di Zucchero semolato
  • 100 g di Burro
Preparazione

• Lavate e tagliate le pesche a metà, togliete il nocciolo e sbucciatele.

• Mettete sul fuoco una padella larga con lo zucchero e il burro e fateli caramellare a fiamma bassa senza mai mescolare, finché il composto sarà dorato e fluido.

• Appoggiatevi le pesche e fatele cuocere per circa 10 minuti, girandole ogni tanto in modo da ricoprirle di caramello.

• Preparate ora la base. Versate la farina, il burro freddo a dadini e un pizzico di sale in una ciotola larga, quindi mescolate con la punta delle dita per formare delle briciole.

• Disponetele a fontana, poi unite lo zucchero e il tuorlo e lavorate con le dita aggiungendo acqua fredda, solo se necessario. Appena la pasta risulterà liscia, schiacciatela a pochi cm di spessore, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’ora circa.

• Imburrate una teglia di 22 cm di diametro, poi foderate il fondo con carta da forno e infarinate le pareti.  

• Sistemate nella teglia le mezze pesche con la parte tagliata rivolta verso l’alto, cospargetevi sopra il resto del caramello e lasciatele intiepidire.  

• Riprendete la pasta e stendetela con il matterello a uno spessore di circa 5 mm, fino a formare un cerchio poco più grande della teglia.

• Disponete sopra le pesche la base di sfoglia, spingete i bordi verso il basso, ripiegando la pasta in eccesso fra le pesche e il bordo dello stampo. Bucherellate la pasta con uno stecchino, perché non si gonfi in cottura.

• Sbattete il tuorlo con il latte, spennellateli sulla superficie della sfoglia, poi trasferite il dolce in forno a 200°C (funzione statica) per circa 25 minuti.

• Sfornate subito la torta e passate un coltello lungo il bordo per staccare il dolce dalla parete. Appoggiate il vassoio di portata a rovescio sulla torta e girate con un movimento deciso. Con delicatezza sfilate la teglia e togliete subito la carta dal caramello: non aspettate troppo, altrimenti quest’ultimo potrebbe restare attaccato alla carta.

• Servite la tarte tatin alle pesche calda oppure tiepida.

Cristina Checcacci

I consigli di Cristina

• La Tarte Tatin per tradizione va servita calda, magari accompagnata a crema pasticcera, gelato alla vaniglia o panna montata.

• Se volete fare più in fretta, per la base potete benissimo utilizzare un rotolo di pasta brisée pronto.


Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. Buonissima

  2. Tamara_zz 27 Maggio 2019

    DELIZIOSA!!!!!!

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento