Torta morbida di mele e crema

Torta morbida di mele e crema
  • torta da 6 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    45 min

  • Tempo di cottura

    45 min

  • Calorie a porzione

    450 Kcal

  • Note


4,7 stelle in base a 10 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta morbida di mele e crema è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorre... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 100 g di Farina 0
  • 50 g di Amido di mais (maizena)
  • 110 g di Burro
  • 3 Mele
  • 3 Uova
  • 100 g di Zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di Cannella in polvere
  • 1 Limone bio
  • 1 cucchiaio di Sambuca
  • 1/2 bustina di Lievito per dolci
  • Sale
  • Per la crema
  • 150 ml di Succo di arance rosse
  • 25 g di Amido di mais (maizena)
  • 50 g di Zucchero semolato
  • 1/2 Arancia bio
Preparazione

• Preparate la crema. Mettete in un pentolino lo zucchero, l’amido di mais setacciato e mischiate con una frusta a mano. Aggiungete a filo il succo di arancia filtrato, mescolando bene per non formare grumi. Aggiungete la scorza dell’arancia grattugiata, mettete tutto su fuoco molto basso e fate cuocere girando sempre, finché la crema si sarà leggermente addensata. Spegnete e versatela in una ciotola, coprite la superficie con la pellicola e fatela raffreddare.

• Dedicatevi ora all’impasto. Sbucciate le mele e tagliate a fettine sottili, trasferitele in una ciotola e spruzzatele con del succo di limone perché non anneriscano.

• Fate sciogliere a bagnomaria il burro, spegnete subito e fate appena intiepidire.

• Dividete in due ciotole capienti tuorli e albumi e mettete da parte questi ultimi. Montate i tuorli con lo zucchero, la cannella e un pizzico di sale, usando le fruste elettriche, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

• Aggiungete a filo il burro fuso e la Sambuca, frullando a bassa velocità, poi unite la farina, l’amido e il lievito setacciati, sempre usando le fruste.

• Montate a neve gli albumi con le fruste elettriche (lavate e asciugate perfettamente), unendo verso la fine un paio di gocce di limone, per stabilizzarli.

• Unite gli albumi al composto, mescolando piano con una spatola dal basso verso l’alto, per non smontarli. Aggiungete le mele e mischiate, sempre delicatamente.

• Trasferite il composto in uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro, con il fondo ricoperto di carta da forno e la parete imburrata e infarinata.

• Lavorate la crema all’arancia con la frusta per ammorbidirla, versatela sull’impasto in modo omogeneo e livellatela aiutandovi con una spatola.

• Mettete la torta in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 40-45  minuti. 

 • Sfornate la torta e aspettate che si sia raffreddata, poi usando una spatola staccate i bordi dalla parete e sfilatela. Trasferite la torta sul vassoio, con la spatola staccate la carta e toglietela con attenzione.

• Spolverate la superficie della torta con zucchero a velo setacciato e servitela.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Per verificare la cottura della torta, infilate uno stecchino al centro del dolce, se esce asciutto la torta è cotta, altrimenti prolungate la cottura di 5-10 minuti, ripetendo la prova.

• Se fate riposare la torta per un giorno, sarà ancora più buona perché i sapori si saranno fusi perfettamente. Si mantiene in frigo per 2-3 giorni, ben chiusa in un contenitore ermetico; toglietela una mezzora prima di gustarla e aggiungete sulla superficie, se volete, un altro po’ di zucchero a velo.

  Vi consigliamo di utilizzare delle mele leggermente aspre, come le Granny Smith o le Annurca, per bilanciare il sapore della crema. Vanno comunque bene anche le Golden, che sono croccanti e non farinose.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

10 Recensioni

  1. spettacolo

  2. La rifarò spesso

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento