Torta Opera

Torta Opera
  • torta da 12 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    1 H

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    740 Kcal

  • Note

    3 ore + 30 minuti di riposo


4,9 stelle in base a 10 recensioni

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta Opera è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Ricetta per Pan di Spagna
  • Pan di Spagna gluten free
  • 2 dischi di Pan di Spagna pronti
  • Per la crema
  • 200 g di Burro
  • 5 Tuorli
  • 200 g di Zucchero semolato
  • Per la ganache
  • 70 g di Burro
  • 300 g di Cioccolato fondente da copertura
  • 200 ml di Panna fresca
  • Per la bagna
  • 100 g di Zucchero a velo
  • 5 cl di Liquore al caffè
  • 200 ml di Acqua
  • Per la copertura
  • 200 g di Cioccolato fondente da copertura
  • 30 ml di Olio di semi di vinacciolo
Preparazione

• Preparate la crema al burro. Tagliate a pezzetti il burro così si ammorbidirà velocemente. Ponete lo zucchero in una casseruola in acciaio, unite pochissima acqua, quel tanto che basta per renderlo appena umido, quindi fatelo bollire a fuoco basso. Misuratene la temperatura con il termometro apposito, quando raggiungerà i 121°C, è pronto. 

• Mettete i tuorli (a temperatura ambiente) in una ciotola. Versate lo zucchero a filo sui tuorli frullando con le fruste elettriche a bassa velocità: per evitare di schizzare, mantenete le fruste verso il bordo interno della ciotola. Continuate a frullare finché il composto si sarà raffreddato. Unite poi il burro morbido poco alla volta, e frullate per amalgamarlo bene; quando il composto sarà cremoso trasferitelo in frigo.

• Dedicatevi alla ganache. Tagliate il burro a dadini e tritate il cioccolato con un coltello.

• Ponete su fuoco basso la panna in una casseruola e, appena bolle, togliete dal fuoco, versatevi il cioccolato preparato e sbattete con una frusta a mano, finché il composto sarà cremoso. Aggiungete il burro e mescolate per sciogliere bene. Conservate la preparazione fuori dal frigo.

• Preparate la bagna per il pan di Spagna. In un pentolino portate a ebollizione l’acqua con lo zucchero a velo finché quest’ultimo si sarà sciolto del tutto. Spegnete e aggiungete il liquore al caffè, mescolate e fate raffreddare. 

• Mettete i pan di Spagna uno sull’altro, appoggiatevi sopra solo la parete di uno stampo a cerniera da 22 cm e tagliate due dischi, prendendo la misura dall’interno. Dividete ogni disco in altri due dischi dello stesso spessore, facendo un taglio longitudinale con un coltello: otterrete così 4 dischi, ma ne userete solo 3 (potrete usare il quarto per altre preparazioni).

• Assemblate ora la torta Opera. Appoggiate la parete apribile sul vassoio e ponete all’interno uno dei dischi di pan di Spagna; spennellatelo con una parte della bagna e versatevi metà della ganache: usate una spatolina piccola per ottenere uno strato con lo spessore più regolare possibile.

• Spennellate con la bagna una superficie del secondo disco, giratelo e appoggiatelo sulla ganache, poi spennellatelo anche sopra con la bagna. Formate un altro strato con la crema al burro (meno una piccola parte, che vi servirà per la scritta finale) e livellatelo.

• Posizionate il terzo pan di Spagna, spennellatelo come il precedente, e poi terminate con la ganache rimanente. Coprite con pellicola e mettete la torta in frigo perché si compattino tutte le creme, per circa 2 ore.

• Intanto preparate la glassa di copertura. Spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria, quindi spegnete subito. Aggiungete l’olio di semi e mescolate con una spatola, in modo che si amalgami perfettamente.

• Riprendete la torta e togliete con attenzione la pellicola. Versate sulla superficie la glassa preparata, in modo da formare uno spessore di circa 2-3 mm, e spalmatela con la spatolina.

• Aspettate una decina di minuti, poi togliete delicatamente la parete della tortiera con un movimento verticale. Decorate la torta con la crema al burro avanzata: ponetela in un sac à poche con beccuccio a foro piccolo e liscio, scrivete la parola ‘Opera’ sulla superficie e formate altri decori a piacere. Ponetela in frigo per almeno un’ora e toglietela circa 30 minuti prima di gustarla.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Invece della scritta di crema al burro, potete decorare la superficie della vostra Torta Opera con una foglia d’oro edibile, che dovrete appoggiare delicatamente al centro. Se optate per questo decoro, fate molta attenzione perché l’oro è molto leggero, dovrete effettuare questa operazione lontano da correnti d’aria per evitare che voli via.

• La Torta Opera originale prevede una base particolare, che prende il nome di ‘Pasta biscuit joconde’, con una base di farina di mandorle e zucchero a velo in eguali quantità. Qui abbiamo semplificato il procedimento (che, pur non essendo difficile, è già piuttosto lungo) usando del pan di Spagna già pronto. La vostra torta sarà comunque particolare, morbida e cremosa.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

10 Recensioni

  1. E C C E Z I O N A L E

  2. buonissima!!!!!!!

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento