Carbonara light con yogurt e carciofi

Carbonara light con yogurt e carciofi
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    540 Kcal

  • Note


4,9 stelle in base a 7 recensioni

La Carbonara light con yogurt e carciofi è un primo piatto a base di verdure davvero gustoso e profumato ed è particolarmente adatta a chi segue una dieta che non preveda eccessi di calorie nel menu, ma senza essere particolarmente rigida... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Mezze maniche
  • 2 Carciofi
  • 100 g di Yogurt greco
  • 2 Uova
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 Limone bio
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Pulite i carciofi scartando le foglie esterne più dure e tagliando via le punte; riduceteli a quarti ed eliminate la barbetta centrale; affettateli sottilmente e immergeteli via via in acqua acidulata con succo di limone, per evitare che anneriscano.

● Mondate e tritate aglio e prezzemolo.

● Fate dorare l'aglio tritato in un'ampia padella con l'olio per 1 minuto circa e a fuoco basso; quindi unite il prezzemolo e i carciofi scolati. Lasciate cuocere per 8-10 minuti, aggiungete se necessario poca acqua calda e infine regolate di sale.

● In una ciotola versate lo yogurt e lavoratelo con la frusta a mano; aggiungete le uova e mescolate per amalgamare bene i due ingredienti. Aggiungete il formaggio grattugiato e una spolverata di pepe, continuando a mescolare con la frusta fino a ottenere una crema liscia.

● Nel frattempo lessate la pasta in acqua leggermente salata, scolatela al dente e trasferitela nella padella con i carciofi.

● Aggiungete la crema di uova e yogurt, mescolate e fate saltare a fuoco moderato per 1 minuto circa, finché si sarà leggermente addensata, ma senza formare grumi, quindi servite.

Lia Pisano

I consigli di Lia

● Subito prima di servire questo piatto aggiungete un pizzico di scorza di limone (biologico) grattugiata: renderete più frizzante e fresco il sapore del sugo.

● Per ottenere un sugo più corposo, potete anche utilizzare i gambi dei carciofi. Nella ricetta li potete tritare finemente e farli cuocere insieme alle fettine. Oppure, invece di eliminarli, una volta cotti, potete tritarli, mescolarli a panna oppure a un formaggio fresco e utilizzarli come impasto per crostini.

● Invece dell’aglio fresco, potete utilizzare quello secco: già pronto all’uso, fa risparmiare tempo; mantiene tutte le sue proprietà e per reidratarlo basta aggiungere poca acqua nella cottura, anche se si prepara un soffritto. Un cucchiaino raso corrisponde più o meno a 2 spicchi d’aglio freschi.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

7 Recensioni

  1. PROVAMI OK

  2. deliziosa!!!!!!!!

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento