Ciceri e tria

Ciceri e tria
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    3 H 15 min

  • Calorie a porzione

    620 Kcal

  • Note

    24 ore di ammollo + 30 minuti di riposo


5 stelle in base a 2 recensioni

I Ciceri e tria sono una preparazione tradizionale salentina molto saporita, ideale da proporre nel vostro menu quando avete voglia di gustare un piatto genuino e un po' speciale. Questo primo accontenta bambini e adulti ed è un’idea ottima se ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 300 g di Farina rimacinata di semola di grano duro
  • 200 g di Ceci secchi
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 foglia di Alloro
  • Prezzemolo fresco
  • 80 ml di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Sciacquate i ceci e quindi lasciateli in ammollo per circa 24 ore avendo cura di cambiare l'acqua più volte.

• Passato il tempo previsto, scolate e sciacquate i ceci e metteteli a cuocere in abbondante acqua fredda non salata, con l’aglio e l’alloro, per circa 3 ore; salate 20 minuti prima della fine della cottura. Scolateli, tenendo il liquido di cottura, e passatene metà al passaverdura.

• Preparate la ‘tria’, cioè la pasta. Versate in una ciotola la semola e aggiungete dell’acqua tiepida (circa la metà del peso della semola). Iniziate a impastare, in modo da ottenere un impasto liscio e compatto: nel caso aggiungete poca semola o altra acqua. Formate una palla, copritela con la pellicola e fatela riposare una mezzora.

• Stendete la pasta in una sfoglia sottile e tagliatela a strisce larghe poco meno di 1 cm e lunghe da 6 a 10 cm.

• Fate scaldare l'olio in una padella abbastanza profonda e friggetevi circa 1/3 della pasta. Scolatela con una schiumarola e tenetela da parte.

• Sbucciate e tritate finemente la cipolla, quindi lasciatela appassire in una casseruola, usando circa metà dell’olio in cui avete fritto la pasta, per 4-5 minuti a fiamma moderata. Aggiungete i ceci interi e quelli passati, regolate di sale e pepe e lasciateli insaporire per una decina di minuti.

• Intanto lessate nell’acqua di cottura dei ceci la restante pasta, poi scolatela, conservando l’acqua di cottura, e versatela nella casseruola con il sugo di ceci. Lasciatela cuocere per 1 minuto circa a fiamma moderata, unendo se necessario dell’acqua di cottura dei ceci, perché non si asciughi troppo il sugo.

• Aggiungete la pasta fritta e fate insaporire per qualche secondo, aggiungendo, se lo desiderate, del prezzemolo tritato. Servite subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Utilizzate l’acqua di cottura dei ceci avanzata come brodo per una vellutata o per una minestra di verdure. Potete anche usarla per tirare su un risotto, che acquisterà così un sapore delicato e unico.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. buoni buoni

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento