Gnudi di ricotta al formaggio

Gnudi di ricotta al formaggio
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    650 Kcal

  • Note

    2 ore di riposo


4,8 stelle in base a 6 recensioni

Gli Gnudi di ricotta al formaggio sono un primo piatto sfizioso e profumato, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo accontenta bambini e adulti ed... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 400 g di Bietolina fresca
  • 400 g di Ricotta vaccina
  • 80 g di Farina di semola di grano duro
  • 80 g di Parmigiano grattugiato
  • 2 Uova
  • 2 rametti di Maggiorana
  • Noce moscata
  • Sale e Pepe
  • Per il condimento
  • 120 g di Caciocavallo
  • 100 ml di Panna fresca
  • 200 ml di Besciamella
Preparazione

• Una mezzora prima di iniziare a preparare gli gnudi, ponete la ricotta in un colino a maglie fitte e fatela scolare dal siero.

• Pulite le bietole, lavatele e cuocetele in una padella antiaderente con poca acqua bollente e con il coperchio, per 5 minuti; scolatele, strizzatele e fate evaporare bene l'acqua rimettendole nella padella sul fuoco per qualche minuto.

• Quando saranno tiepide, tritatele grossolanamente e mettetele in una ciotola. Unite la ricotta, metà dose di parmigiano grattugiato, le uova, delle foglioline spezzettate di maggiorana, una spolverata di noce moscata e un pizzico di sale e pepe. Aggiungete la farina di semola sufficiente a ottenere un impasto abbastanza sodo.

• Prelevate il composto con un cucchiaino formando con le mani inumidite delle palline poco più grandi di una noce; infarinatele leggermente nella semola avanzata e disponetele su un vassoio foderato con carta da forno. Conservatele in frigorifero per 2 ore.

• Mettete al fuoco una pentola, abbastanza alta e larga, piena di acqua, portatela a bollore e poi salatela.

• Intanto preparate il condimento. Tagliate a pezzettini il Caciocavallo e tritatelo con il mixer. Scaldate la besciamella e la panna in un tegamino a fuoco molto basso, unite il Caciocavallo preparato, mescolando finché si sarà sciolto. Aggiungete alla fine il parmigiano rimasto, salate se ce n'è bisogno e tenete la salsa in caldo.

• Tuffate delicatamente gli gnudi nell'acqua bollente e scolateli man mano che vengono a galla. Disponeteli sui piatti individuali, irrorateli con la salsa al Caciocavallo e serviteli.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. SQUISITE!!!!!!

  2. Filomena 19 Marzo 2018

    buono buono

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento