Penne al pesto e piselli

Penne al pesto e piselli
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    590 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Pensate che la pasta con la verdura non sia un piatto invitante? Provate queste Penne al pesto e piselli e cambierete idea alla prima appetitosa forchettata: mangiare sano ma con gusto è possibile! Le Penne al pesto e piselli sono un primo ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Penne rigate
  • 40 g di Mandorle pelate
  • 200 g di Piselli surgelati
  • 40 g di Pecorino grattugiato
  • 2 spicchi di Aglio
  • 20 foglie di Basilico fresco
  • 1 ciuffetto di Prezzemolo
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per soffriggere)
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per il pesto)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Sbucciate metà dell’aglio e fatelo soffriggere in un tegame con un filo di olio, a fuoco medio per 3-4 minuti.

• Aggiungete i piselli surgelati e qualche foglia di prezzemolo e cuocete a fuoco medio, con il coperchio a metà, per 10-12 minuti. Unite ogni tanto poca acqua bollente e salate solo a fine cottura, quindi spegnete.

• Preparate il pesto. Mettete nel mixer le mandorle insieme al resto dell’aglio sbucciato e tritate grossolanamente, procedendo a scatti. 

• Aggiungete le foglie di basilico lavate e ben asciugate, unite un pizzico di sale, una spolverata di pepe, l’olio e azionate il mixer per pochi secondi: il pesto deve rimanere piuttosto granuloso. 

• Nel frattempo lessate le penne e scolatele al dente, versando l’acqua di cottura direttamente nella zuppiera di servizio che così si scalderà, poi svuotatela (tenendo un po’ di acqua da parte) e versatevi il pesto, il pecorino grattugiato e mescolate, ammorbidendo se necessario il sugo con un po’ di acqua della pasta.

• Versate le penne nella padella con i piselli, fate saltare per qualche secondo a fiamma vivace e poi trasferite tutto nella zuppiera. Girate per condire bene la pasta, quindi servite immediatamente.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. MOLTO gustosa

  2. Ottima davvero

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento