Pizzoccheri alla valtellinese senza glutine

Pizzoccheri alla valtellinese senza glutine
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    830 Kcal

  • Note


4,9 stelle in base a 10 recensioni

I Pizzoccheri alla valtellinese sono un primo piatto tradizionale molto gustoso, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo accontenta bambini e adult... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Farina di grano saraceno
  • 80 g di Farina di riso
  • 160 g di Bitto
  • 2 Patate
  • 1/2 Cavolo verza
  • 2 spicchi di Aglio
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • 80 g di Burro
  • Amido di mais (maizena)
  • 4 foglie di Salvia fresca
  • 2.4 dl di Acqua
  • Sale e Pepe
Preparazione

• Versate le due farine sulla spianatoia, unite un pizzico di sale, mescolatele e disponetele a fontana. Iniziate a unire dell’acqua, poco alla volta, quella necessaria a formare un panetto liscio e sodo; lavorate per almeno 5 minuti, poi mettete a riposare la pasta per una decina di minuti, rivestita da pellicola alimentare.

• Stendete la sfoglia su un piano infarinato con amido di mais a uno spessore di circa 3 mm, tagliatela a strisce di circa 7 cm, sovrapponetele e ritagliatene dei rettangolini larghi poco meno di 1 cm.

• Lavate con cura le foglie della verza e tagliatele a striscioline. Pelate e lavate le patate, quindi riducetele a dadini. 

• Lessate le verdure in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, quindi unitevi i pizzoccheri preparati e continuate la cottura per altri 10 minuti.

• Nel frattempo aromatizzate il burro, facendolo sciogliere a fuoco basso, in una casseruola con la salvia e l’aglio tagliato a metà, che poi eliminerete. 

• Scolate i pizzoccheri e le verdure, quindi trasferite il tutto nella casseruola con il burro e aggiungete il bitto; spolverizzate con il parmigiano e un po' di pepe. Servite i pizzoccheri ben caldi.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• In alternativa al bitto potete usare del casera stagionato o della fontina.

• Potete seguire la ricetta originale, che prevede, invece di mescolare tutti gli ingredienti, di alternare in una teglia calda strati di pizzoccheri, patate e verza, a strati di bitto (a scaglie) e parmigiano. Alla fine distribuite sulla superficie il burro fuso, spolverizzate con pepe e servite subito. 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

10 Recensioni

  1. OTTIMI mi sono piaciuti li rifarò sicuramente

  2. venuti bene grazie

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento