Ravioli di formaggio e spinaci alla marinara

Ravioli di formaggio e spinaci alla marinara
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    40 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    690 Kcal

  • Note

    1 ora di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

I Ravioli di formaggio e spinaci alla marinara sono un primo piatto di pasta fresca all'uovo ripiena davvero gustoso, ideale da proporre nel menu di tutta la famiglia, facilissimo da preparare e molto buono. Questo primo accontenta bambini e adult... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Ravioli gluten free
  • Per la pasta
  • 100 g di Farina 0
  • 200 g di Semola di grano duro
  • 3 Uova
  • Sale
  • Per il ripieno
  • 300 g di Pecorino fresco
  • 300 g di Spinaci freschi
  • 1 Uovo
  • Pangrattato
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe
  • Per il sugo
  • 400 g di Pomodori pelati
  • 2 spicchi di Aglio
  • Basilico fresco
  • Origano secco
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Preparate la sfoglia. Setacciate le farine, disponetele a fontana e al centro versatevi le uova. Sbattetele leggermente con la forchetta, poi unite un pizzico di sale. Lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo; se necessario aggiungete poca acqua a temperatura ambiente. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti.

• Preparate la farcitura. Mondate gli spinaci, lavateli con cura e poi trasferiteli in una pentola, senza sgrondarli. Salate leggermente, mettete il coperchio e fateli cuocere per 4-5 minuti. Scolateli e aspettate che si siano intiepiditi, poi strizzateli e tritateli finemente.

• Tritate il pecorino azionando il mixer a scatti per non renderlo eccessivamente cremoso, unitelo agli spinaci e aggiungete l’uovo, una grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e pepe e mescolate. Se il composto fosse troppo morbido, aggiungete un po’ di pangrattato.

• Stendete la pasta a uno spessore di circa 1 mm. Sul bordo vicino a voi, formate una fila di mucchietti di farcitura, distanti 3-4 cm tra loro. Piegate il bordo della sfoglia su se stessa, coprendo il ripieno, in modo da ottenere un piccolo cilindro lungo: con una mano, di taglio, schiacciate lo spazio tra un mucchietto e l’altro.

• Con l'attrezzo tagliapasta ritagliate i ravioli e sigillateli bene, poi adagiateli su un vassoio coperto di carta da forno o spolverizzato con farina. Continuate così fino a esaurimento della pasta. Fate riposare i ravioli per 30 minuti.

• Sbucciate l’aglio, affettatelo e fatelo soffriggere in una padella capiente, con un fondo di olio, per 2-3 minuti a fiamma bassa. Unite i pomodori pelati tritati, un pizzico di sale e pepe e fate cuocere a fiamma moderata per 10-12 minuti, finché si sarà ristretto a sufficienza.

• Quando il sugo sarà quasi cotto, aggiungete l’origano, qualche fogliolina di basilico e abbassate la fiamma per mantenerlo caldo.

• Lessate i ravioli in acqua appena salata e, quando saranno cotti, dopo 3-5 minuti, prelevateli con una schiumarola e trasferiteli via via nella padella con il sugo, mescolandoli delicatamente. Metteteli qualche secondo sul fuoco e servite.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Buoni davvero!!!!!|

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento