Spaghetti aglio olio e pepe

Spaghetti aglio olio e pepe
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    480 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 3 recensioni

Gli Spaghetti aglio olio e pepe sono un primo piatto profumato e gustoso, ideale per chi ha voglia di assaporare un piatto succulento e e veloce, ideale per una cena saporita. Gli Spaghetti aglio olio e pepe accontentano tutta la famiglia e sono l... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Spaghetti
  • 4 spicchi di Aglio
  • 20 g di Pecorino stagionato
  • 1 Limone bio
  • Prezzemolo fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per soffriggere)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per condire gli spaghetti)
  • Sale
  • Pepe bianco in grani
Preparazione

• Ponete al fuoco una pentola piena di acqua e portatela a bollore; salatela e calate gli spaghetti.

• Intanto tagliate l’aglio sbucciato a fettine e fatelo soffriggere con un fondo di olio in una padella tipo saltapasta, a fiamma bassa per 4-5 minuti, finché sarà dorato ma non troppo scuro. Salate leggermente e se necessario aggiungete pochissima acqua della pasta; poi spegnete, unite qualche foglia di prezzemolo e tenete in caldo.

• Grattugiate un po’ di scorza di limone in una ciotolina, quindi aggiungete il succo del limone, l’olio e un po’ di pepe appena macinato; quindi emulsionate con una forchetta e versate la salsa nella padella.

• Un minuto prima che la pasta sia cotta, riscaldate il condimento, regolate di sale e trasferitevi gli spaghetti scolati, insieme a poca acqua di cottura.

• Tenete sul fornello a fiamma vivace per circa 1 minuto, facendo saltare la pasta, quindi unite il pecorino e insaporite sul fuoco per qualche secondo.

• Servite subito, spolverando gli spaghetti con pepe macinato e prezzemolo fresco.

  

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. Grazie... siete sempre bravi... che ve lo dico a fare?

  2. rosaria Lupi 13 Marzo 2019

    Ma che ricettina buona e intrigante... non sembra neppure troppo difficile. La segno fra le preferite. GRAZIE!!!

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento