Spaghetti ai finferli

Spaghetti ai finferli
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    25 min

  • Calorie a porzione

    500 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 4 recensioni

Provate gli Spaghetti ai finferli: mangiare sano ma con gusto è possibile! Gli Spaghetti ai finferli sono un primo piatto molto genuino, grazie alle proprietà dei principali ingredienti stagionali, che dovranno essere rigorosamente freschi. G... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Spaghetti
  • 400 g di Finferli
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio di Aglio
  • 20 g di Parmigiano grattugiato
  • 20 cl di Vino bianco secco
  • Prezzemolo fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Pulite i funghi con attenzione, togliendo eventuali residui di terra, strofinateli delicatamente con un telo umido e poi asciugateli.

Sbollentateli in acqua bollente per pochi minuti e poi scolateli. Tagliate a pezzi quelli più grossi e metteteli tutti da parte.

• Sbucciate cipolla e aglio, tritateli e fateli appassire con l'olio in una padella antiaderente capiente tipo saltapasta, per 4-5 minuti a fuoco basso.

• Alzate la fiamma, versate il vino e fatelo sfumare. Aggiungete i funghi, salateli e cuoceteli per circa 15 minuti, a fuoco medio. A metà cottura aggiungete del prezzemolo tritato e ogni tanto, se necessario, unite poca acqua calda.

• Nel frattempo ponete al fuoco una pentola capiente piena di acqua e portatela a bollore; quindi salatela e calate gli spaghetti.

• Un minuto prima che la pasta sia cotta, riscaldate il sugo di funghi, regolate di sale e trasferitevi gli spaghetti scolati, insieme a poca acqua della pasta.

• Fate saltare la pasta a fiamma vivace per circa 1 minuto e spegnete. Unite il parmigiano, del prezzemolo fresco tritato e un pizzico di pepe, mescolate e servite subito i vostri spaghetti.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Quando acquistate i funghi freschi, fate molta attenzione che non abbiano tracce, anche minime, di muffa: è segno che non sono freschi o che non sono stati ben conservati.

  

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. ottima davvero

  2. mamma mia che bontą

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento