Spaghetti al nero di seppia e cozze

Spaghetti al nero di seppia e cozze
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    25 min

  • Calorie a porzione

    630 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 5 recensioni

Gli Spaghetti al nero di seppia e cozze sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato da tutti i vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, piuttosto semplice da prepar... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 360 g di Spaghetti grossi
  • 400 g di Seppie surgelate
  • 600 g di Cozze
  • 100 g di Passata di pomodoro
  • 1 bustina di Nero di seppia da 4 g
  • 1 Scalogno
  • 1 spicchio di Aglio
  • Peperoncino fresco piccante
  • 20 cl di Vino bianco secco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
Preparazione

• La sera prima di cucinarle, togliete le seppie dal freezer e trasferitele in frigo.

• Lavate bene le cozze e pulitele, grattando via le impurità, poi sciacquatele di nuovo. Ponetele in una padella con metà dell’olio e l'aglio a fuoco vivace, mettete il coperchio e togliete le cozze via via che si aprono. Appena sono tutte aperte, filtrate l’acqua che hanno prodotto e sgusciatene la metà.

• Intanto mondate lo scalogno, tritatelo finemente insieme al peperoncino e fatelo appassire con l’olio avanzato, in una padella tipo wok, per 4-5 minuti e a fuoco molto basso. Alzate la fiamma, unite il vino e fatelo sfumare, poi versate il liquido delle cozze.

• Aggiungete la passata di pomodoro, mettete il coperchio a metà e fate restringere il sugo a fuoco basso per circa 5 minuti.

• Tagliate le seppie a pezzetti e aggiungetele al sugo, fate riprendere il bollore e cuocete ancora per un paio di minuti. Regolate di sale, unite tutte le cozze e il nero di seppia e mescolate bene; fate insaporire per qualche secondo a fiamma vivace, spegnete, coprite e tenete in caldo.

• Mentre il sugo cuoce, ponete sul fuoco in una pentola capiente abbondante acqua; appena sarà arrivata a bollore, salatela e calatevi gli spaghetti. Scolateli molto al dente, versateli nella padella con il sugo, fateli insaporire per qualche secondo a fiamma vivace e serviteli subito.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Quando si preparano dei sughi a base di cozze fresche, la pulitura dei gusci è fondamentale; l’operazione non è difficile, solo un po’ lunga. Preparate l’occorrente vicino al lavello della cucina: una paglietta di acciaio (non insaponata), un coltello con lama liscia e ovviamente le cozze. Scartate le cozze aperte, che sono morte. Lavate quelle ben chiuse, sotto acqua corrente, poi mettetele a bagno. Levate il “bisso” che esce dalla conchiglia, un filamento non commestibile; basta tirarlo con un movimento deciso nel senso della fessura tra i due gusci e verrà via. Pulite la superficie del guscio usando la paglietta; se trovate delle incrostazioni, toglietele con il coltello, facendo molta attenzione a non farvi male. Sciacquate le cozze e sono pronte per essere cucinate.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. Buono, provato proprio domenica. Sempre precise le indicazioni per la realizzazioni. Non sono le solite ricettine... Grazie 1000

  2. ottimo

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento