Spaghetti al nero di seppia e frutti di mare

Spaghetti al nero di seppia e frutti di mare
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    25 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    590 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 5 recensioni

Gli Spaghetti al nero di seppia, cozze e gamberi sono un primo piatto con un condimento davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato dai vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, semplice da p... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 360 g di Spaghetti
  • 200 g di Seppie
  • 400 g di Cozze
  • 200 g di Gamberi
  • 2 spicchi di Aglio
  • 10 cl di Vino bianco secco
  • Prezzemolo fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale e Pepe
Preparazione

● Pulite le seppie e tagliatele a pezzetti. Mettete da parte le sacche di inchiostro senza romperle e mantenetele sempre umide, mettendole in una ciotolina con un po' d'acqua.

● Pulite le cozze e mettetele in una padella a fuoco basso con il coperchio, togliendole via via che si aprono.

● Sbucciate l’aglio e fatelo appassire in una padella capiente con un fondo di olio, per 1-2 minuti a fuoco basso. Alzate la fiamma, aggiungete le seppie e i gamberi puliti e sgusciati e fate cuocere qualche minuto. Versate il vino bianco e fatelo sfumare, quindi unite le cozze, aggiustate di sale e pepe e spegnete dopo pochi secondi.

● Rompete le vesciche di inchiostro e versate il nero di seppia nella padella, cuocendo per un minuto in modo da amalgamarlo agli altri ingredienti. 

● Nel frattempo, lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente leggermente salata e versateli nella padella con il sugo, che avrete rimesso sul fuoco a fiamma vivace. Fateli saltare per qualche secondo, mescolando con cura, e decorate con foglioline di prezzemolo fresco.

Camilla Innocenti

I consigli di Camilla

● Per rendere più semplice la preparazione del sugo, o se non siete sicuri della freschezza delle seppie, potete usare quelle surgelate. Dato che non contengono le vesciche di inchiostro, potete utilizzare le bustine pronte di nero di seppia, che si trovano in commercio abbastanza facilmente. In questo caso, nella preparazione della ricetta il nero va aggiunto subito dopo aver fatto appassire l’aglio.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. OTTIMO PIATTO

  2. buona

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento