Spaghetti al pesto di pomodori secchi

Spaghetti al pesto di pomodori secchi
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    5 min

  • Tempo di cottura

    10 min

  • Calorie a porzione

    660 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 4 recensioni

Gli Spaghetti al pesto di pomodori secchi sono un primo piatto sfizioso e buonissimo, ideale da proporre nel menu di tutta la famiglia. Questo primo piacerà a grandi e piccini ed è un’idea ottima se volete realizzare un piatto di pa... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 360 g di Spaghetti
  • 80 g di Pomodori secchi sott'olio
  • 80 g di Pinoli
  • 20 g di Parmigiano grattugiato
  • 20 g di Parmigiano a scagliette
  • 1 spicchio di Aglio
  • Basilico fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

• Mettete i pinoli in una piccola padella antiaderente e tostateli per 2-3 minuti a fuoco basso senza alcun condimento, finché saranno dorati; mescolateli sempre con una paletta perché non si scuriscano e infine spegnete e fateli intiepidire.

• Versate i pinoli in un mixer, aggiungete i pomodori a pezzetti, l’aglio a cui avrete tolto la radichetta, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e uno di pepe. Azionate il mixer per qualche secondo, poi unite l’olio e tritate ancora finché otterrete un composto morbido e omogeneo, ma non riducetelo a purea. Se fosse necessario, aggiungete poche gocce di acqua.

• Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata, scolatela molto al dente, tenendo il colapasta nella ciotola in cui la servirete (così si scalderà con l'acqua bollente). Svuotate la ciotola dopo pochi secondi e conservate a parte un po’ di acqua della pasta; versatevi dentro il pesto e diluitelo con qualche cucchiaio dell’acqua tenuta.

• Unite subito la pasta nella ciotola con il pesto e mescolatela bene, poi distribuitela nelle fondine. Condite con il parmigiano a scaglie, decorate con foglie di basilico e servite subito. 

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Dato che il pesto di pomodori secchi in frigo si conserva parecchio, potete prepararlo in anticipo. Quando ne avete bisogno basta che ne preleviate la quantità desiderata e la riscaldiate in padella per un paio di minuti. Dovete solo avere l’accortezza di aggiungere il parmigiano solo alla fine, quando deciderete di usare il pesto. Conservate il pesto in frigo, ricoperto di olio extravergine di oliva e chiuso ermeticamente in un barattolo. Si conserverà fino a un mese.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

4 Recensioni

  1. Assolutamente da provare

  2. Direi sinceramente una notevole variante in 5 minuti

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento