Spaghetti con asparagi e moscardini

Spaghetti con asparagi e moscardini
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    40 min

  • Calorie a porzione

    580 Kcal

  • Note


4,9 stelle in base a 7 recensioni

Gli Spaghetti con asparagi e moscardini sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito! Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, semplice da preparare ed è un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare con gli am... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 360 g di Spaghetti
  • 200 g di Asparagi
  • 320 g di Moscardini piccoli
  • 1 Scalogno
  • 600 g di Passata di pomodoro
  • 20 cl di Vino bianco secco
  • 2 foglie di Alloro
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per saltare)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per appassire)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Sciacquate i moscardini e sbollentateli per 2 minuti in una pentola con acqua bollente, insieme all'alloro e metà dose di vino. Poi scolateli e metteteli da parte, conservando l'acqua.

● Mondate gli asparagi, eliminando la parte dura dei gambi, quindi lavateli e fateli bollire nella stessa acqua dei moscardini, per 2 minuti circa, quindi scolateli.

● Scaldate un filo di olio in una padella, unite gli asparagi tagliateli a pezzetti e fateli saltare per 2 minuti. Aggiungete via via poca acqua calda e proseguite la cottura per 5-6 minuti, fino a quando si saranno inteneriti.

● In una padella capiente (tipo saltapasta) fate appassire con un filo di olio lo scalogno tritato, a fuoco basso per 2-3 minuti. Unite i moscardini, fate ritirare l'acqua che formeranno e poi sfumate con il vino avanzato. Aggiungete la passata di pomodoro, salate, pepate e cuocete per 20-25 minuti, finché i moscardini saranno morbidi. Poco prima di terminare la cottura (circa 2 minuti) unite le punte degli asparagi e regolate di sale.

● Lessate gli spaghetti, scolateli molto al dente e passateli nella padella con il sugo per insaporirli bene, quindi trasferiteli su un piatto da portata e servite.

Camilla Innocenti

I consigli di Camilla

● Se non siete sicuri della freschezza dei moscardini o avete poco tempo a disposizione, potete usare quelli surgelati e utilizzarli poi come quelli freschi, dopo averli scongelati in frigorifero.

● La pulizia dei moscardini è semplicissima. Rivoltate la testa con le dita (senza togliere i tentacoli) ed eliminate le interiora. Togliete via anche il becco che si trova in mezzo ai tentacoli e tagliate via gli occhi; poi lavatelo bene sotto l’acqua corrente. In frigorifero si mantengono al massimo un giorno, in freezer 2 mesi.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

7 Recensioni

  1. IDEA PER LE FESTE

  2. BUONA

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento