Spaghetti con le cozze alla tarantina

Spaghetti con le cozze alla tarantina
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    660 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 2 recensioni

Gli Spaghetti con le cozze alla tarantina sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato da tutti i vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, piuttosto semplice e veloce da pr... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Spaghetti
  • 1.6 Kg di Cozze
  • 300 g di Passata di pomodoro
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 Peperoncino fresco
  • Prezzemolo fresco
  • Basilico fresco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Pepe in grani
Preparazione

Lavate le cozze eliminando quelle rotte o parzialmente aperte. Pulitele poi strappando il filamento (bisso) che fuoriesce e raschiate i gusci con uno spazzolino; mettetele in una ciotola con acqua fredda, infine sciacquatele sotto l’acqua corrente.

• Trasferite le cozze in una casseruola capiente dal fondo largo e incoperchiate. Mettetele su fuoco medio, scuotendo di tanto in tanto la casseruola e prelevatele via via che si aprono. Filtrate l’acqua prodotta e conservatela in una padella ampia.

• Sgusciate quasi tutte le cozze e lasciatene alcune con metà guscio. 

• Tritate finemente l’aglio e soffriggetelo con un fondo di olio in una padella capiente tipo wok, per circa 1 minuto a fiamma bassa. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti a fiamma molto bassa, unendo un po’ di acqua delle cozze quando necessario.

• Verso fine cottura aggiungete il peperoncino spezzettato e qualche foglia di basilico, poi unite le cozze ma non salate; spegnete dopo pochi istanti e tenete in caldo.

• Nel frattempo, lessate gli spaghetti in acqua bollente appena salata arrivando fino a metà cottura; scolateli e versateli nella padella con l’acqua delle cozze, che avrete rimesso sul fuoco, e finite di cuocerli.

• Trasferite subito gli spaghetti al dente nel sugo di cozze, insaporiteli con del pepe appena macinato e mandateli  per qualche secondo a fiamma vivace. Serviteli caldi, dopo averli decorati con del prezzemolo spezzettato.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Questo piatto è una specialità pugliese, ma la ricetta originale prevede l’uso della pasta corta (tubetti o tubettini) e viene rigorosamente mangiata con il cucchiaio!

• Se non avete tempo, fate aprire cozze, vongole e altri molluschi in anticipo; le potete conservare in frigorifero, ma solo per 24 ore, insieme al liquido (filtrato) emesso in cottura. Evitate molluschi surgelati, che possono essere gommosi e poco gradevoli al gusto.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

2 Recensioni

  1. Davvero una ricettina ben fatta. La proverò presto. Grazie mi fate compagnia e mi addolcite la giornata :))))

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento