Tagliatelle al ragł bianco di tacchino senza glutine

Tagliatelle al ragł bianco di tacchino senza glutine
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    30 min

  • Tempo di cottura

    45 min

  • Calorie a porzione

    650 Kcal

  • Note

    30 minuti di riposo


5 stelle in base a 1 recensione

Le Tagliatelle al ragù bianco di tacchino sono un primo piatto saporito e gustoso, ideale da proporre nel menu abbinato a un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo con sugo di carne accontenta bambini e adulti ed è un’idea ott... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Per le tagliatelle
  • 180 g di Preparato per pane, pizza e pasta senza glutine
  • 2 Uova
  • 80 ml di Acqua
  • Amido di mais (maizena) consentito
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Per il ragł
  • 320 g di Macinato di tacchino
  • 40 g di Pancetta affumicata
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 cuore di Sedano
  • 4 carote piccole
  • 1 spicchio di Aglio
  • 8 cl di Marsala secco
  • 400 ml di Brodo vegetale
  • 40 g di Parmigiano grattugiato
  • Peperoncino in polvere
  • 1 rametto di Rosmarino fresco
  • Prezzemolo
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
Preparazione

• Preparate le tagliatelle senza glutine. Disponete il preparato senza glutine a fontana. Al centro versate le uova e l’olio, iniziate a  sbatterli con una forchetta e poi unite un pizzico di sale. Iniziate a impastare, unendo poca acqua alla volta, finché otterrete un impasto che risulterà piuttosto appiccicoso. Fatelo riposare per 30 minuti, avvolto con la pellicola alimentare.

• Intanto mondate e lavate le verdure. Tritate grossolanamente cipolla e cuore di sedano; pelate le carote e tagliatele a rondelle.

• A parte fate un battuto fine con l’aglio, il prezzemolo, qualche ago di rosmarino e un po' di peperoncino; versatelo in una padella capiente, tipo saltapasta, con un fondo di olio e fatelo rosolare per 1-2 minuti a fuoco basso. Aggiungete le altre verdure, salate e fate appassire per 5-6 minuti, fino a quando si saranno appena ammorbidite, unendo poca acqua calda se necessario.

• Tritate la pancetta grossolanamente e unitela alle verdure, insieme al macinato di tacchino. Alzate la fiamma, fate rosolare per un paio di minuti, sgranando la carne e girandola con la paletta piatta, poi versate il Marsala e fatelo sfumare. Aggiungete il brodo caldo, mettete il coperchio a metà, abbassate il fuoco al minimo e continuate la cottura per 30 minuti circa; quando il sugo si asciuga troppo, unite dell'acqua bollente. Alla fine regolate di sale.

• Riprendete l’impasto e stendetelo in varie mandate (tenete i pezzi che non state lavorando sempre avvolti nella pellicola) a uno spessore di un paio di mm, spolverizzando la pasta con amido di mais, poi coprite le sfoglie con un telo pulitissimo. Fate asciugare per qualche minuto la pasta stesa, poi arrotolate delicatamente ogni sfoglia, in modo da ottenere un cilindro schiacciato; tagliate con un coltello affilato le tagliatelle della misura che desiderate. Scioglietele come si fa per le comuni tagliatelle e allargatele sul piano, infarinato con un po’ amido di mais, in modo che non si attacchino.

• Quando il sugo sarà quasi cotto, lessate le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata e scolatele al dente; versatele nella padella con il ragù e fatele saltare per qualche secondo a fiamma vivace perché si condiscano bene. Spolverizzate con il parmigiano, mescolate con cura e servitele immediatamente.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

● Per accorciare i tempi potete utilizzare gli aromi per il soffritto surgelati. Oppure, ancora meglio, prepararvi le verdure prescelte per il vostro soffritto in anticipo, riporle già tritate in un contenitore adatto ben chiuso (potete usare  gli stampini per il ghiaccio oppure quelli di silicone per i muffin) e congelarle. Potrete conservarle in freezer fino a 6 mesi. 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. da provare dddd

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento