Tagliatelle alle triglie e porri

Tagliatelle alle triglie e porri
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    15 min

  • Calorie a porzione

    590 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 3 recensioni

Le Tagliatelle alle triglie e porri sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato da tutti i vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, piuttosto semplice da preparare. &Egr... 

ingredientiINGREDIENTI
  • Tagliatelle fresche
  • Tagliatelle fresche gluten free
  • 320 g di Tagliatelle
  • Per il condimento
  • 4 Triglie
  • 2 Porri
  • 1 spicchio di Aglio
  • 120 ml di Panna da cucina
  • Prezzemolo fresco
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per appassire)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per rosolare)
  • Sale e Pepe
Preparazione

● Mondate il porro, lavatelo e tagliatelo a rondelle sottili. Fatelo appassire con un fondo di olio in una padella capiente, tipo saltapasta, per 7-8 minuti a fuoco basso; se necessario unite poca acqua calda. Aggiustate di sale e pepe, unite la panna e fate insaporire per qualche secondo, poi spegnete.

● Mettete l’acqua sul fuoco e portatela a bollore.

● Intanto squamate e diliscate le triglie, togliete la coda e la testa e sfilettatele, adagiando poi i filetti su un piatto da portata. Fate tutto con attenzione per non romperne la polpa.

● Versate un filo di olio in una seconda padella piuttosto larga, scaldatelo e fate rosolare l'aglio 'vestito' (cioè con la buccia) schiacciato, per 1-2 minuti a fuoco basso. Unite i filetti di triglia, fateli dorare per 2-3 minuti e rigirateli delicatamente a metà cottura (aiutatevi con due palette); alla fine salate e pepate. Eliminate l'aglio, coprite con un coperchio e tenete in caldo.

● Quando l'acqua per la pasta bolle, salatela e calate le tagliatelle. Scolatele al dente, versatele nella padella con il sugo di porri, che avrete rimesso su fuoco, e fatele saltare per qualche secondo a fiamma vivace. 

● Servite le tagliatelle sul piatto da portata, sul quale avete adagiato i filetti di triglia (scaldati per qualche secondo) e condite con il prezzemolo sminuzzato.

Camilla Innocenti

I consigli di Camilla

● Le triglie sono delicate, mentre si puliscono vanno maneggiate con cura per non romperle. Hanno molte lische, che vanno tolte dalla polpa con la pinzetta da cucina, dopo aver eliminato la testa, la lisca centrale e la coda. Se trovate il pesce già pulito dal vostro pescivendolo di fiducia, risparmierete molto tempo e fatica!

● Le triglie possono essere conservate in frigorifero, ben coperte da pellicola alimentare o chiuse in un sacchetto freezer, al massimo per 1 giorno.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. BUONE

  2. grazie

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento