Insalata di riso ai frutti di mare

Insalata di riso ai frutti di mare
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    20 min

  • Tempo di cottura

    40 min

  • Calorie a porzione

    530 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 6 recensioni

L’Insalata di riso ai frutti di mare è un primo piatto sfizioso e non troppo calorico, ottimo per chi ha scelto di seguire una dieta con poche calorie ma non è disposto a rinunciare al gusto e a un po’ di condimento in più. ... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 320 g di Riso Venere
  • 400 g di Cozze
  • 200 g di Cannolicchi
  • 8 Fasolari
  • 200 g di Asparagi
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 rametto di Aneto fresco
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per rosolare)
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per condire)
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Lessate il riso Venere in abbondante acqua bollente salata, per circa 35-40 minuti, e scolatelo ancora al dente. Passatelo velocemente sotto l’acqua corrente e trasferitelo in un’insalatiera, conditelo con un filo d’olio e lasciate raffreddare. 

● Nel frattempo lavate con cura le cozze eliminando la barbetta, poi pulite anche i fasolari e i cannolicchi; metteteli in una casseruola con un filo d’olio, l'olio e un pizzico di pepe e fateli aprire a fuoco vivace. Quando si saranno aperti, abbassate la fiamma e lasciate cuocere ancora per qualche minuto; infine sgusciateli, eliminando quelli che non si sono aperti.

● Mondate gli asparagi eliminando la parte più dura dei gambi, passateli sotto l’acqua corrente e cuoceteli a vapore per 10-12 minuti in base alla grandezza degli asparagi; a cottura ultimata fateli raffreddare e tagliate a rondelle i gambi, lasciando intere le punte.

● Mescolate i frutti di mare e gli asparagi al riso ormai freddo, condite con aneto tritato e servite.

Lia Pisano

I consigli di Lia

● I fasolari si possono aprire anche in un altro modo, più classico. Prendete la conchiglia in mano, con la punta verso il basso. Infilate la lama di un coltellino nella fessura tra le due valve, con la parte tagliente verso l’alto; fatela scorrere, poi fate perno con attenzione tra le due valve per aprire la conchiglia. Lavate il mollusco con cura sotto l’acqua corrente. Tagliate il muscolo che tiene attaccato il fasolaro a una della valve, che eliminerete. Togliete anche l’intestino e la pellicina grigia che ricopre il mollusco. Versate il liquido in una ciotola (può servire poi nella ricetta), eliminate la seconda valva e mettete il mollusco su un tagliere. Battetelo con il batticarne per rendere morbida la carne, specialmente sulla parte rossa che è più coriacea. Ora il fasolaro è pronto per essere cucinato. In frigo si conservano per 2-3 giorni, in una ciotola coperta da un canovaccio. Se volete, potete conservarlo in freezer, sia con che senza conchiglia, ma consumatelo entro 2 mesi.

● I cannolicchi sono dei frutti di mare molto saporiti, ma hanno bisogno di essere spurgati molto bene, altrimenti è facile che rimanga della sabbia. Se possibile metteteli in una bacinella con acqua fredda e 1-2 cucchiai di sale grosso, teneteli anche tutta la notte (se è caldo in frigo), così si apriranno e rilasceranno la sabbia. Sciacquateli bene e poi fateli aprire come indicato nella ricetta, oppure fatelo voi usando un coltellino, eliminate la parte più scura e poi fateli cuocere per pochissimi minuti, altrimenti diventeranno molto duri.

● Per ridurre i tempi di cottura usate il riso venere precotto.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. DELIZIAAAAAA

  2. delizia

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento