Risotto di gamberetti all'arancia

Risotto di gamberetti all'arancia
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    640 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 3 recensioni

Il Risotto di gamberetti all'arancia è un primo piatto di pesce buonissimo, con un profumo che invita alla prima forchettata, quando è ancora caldo. È una ricetta molto raffinata e di grande effetto pur nella sua relativa semp... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 360 g di Riso Arborio
  • 320 g di Gamberetti
  • 2 Arance bio
  • 8 Olive nere
  • 1 cucchiaio di Concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio di Aglio
  • 20 cl di Spumante secco
  • 1 l di Brodo vegetale
  • Peperoncino
  • 4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
Preparazione

• Lavate e sgusciate i gamberetti, lasciandone un paio interi a persona, per la decorazione dei piatti. Fateli saltare tutti con l’olio in una padella capiente, tipo saltapasta, per un paio di minuti a fuoco vivace; salateli, poi toglieteli usando una schiumarola e metteteli da parte.

• Tritate finemente l’aglio e fatelo appassire nella stessa padella dei gamberetti, per 1 minuto a fuoco basso. Alzate un po’ la fiamma, aggiungete il riso e tostatelo per 2-3 minuti, mescolando con un mestolo piatto.

• Versate lo spumante e fatelo sfumare, quindi unite il concentrato sciolto in poco brodo e fatelo assorbire dal riso. Iniziate a versare il brodo bollente, un mestolo alla volta; aggiungete il successivo quando sarà ritirato il precedente. Dovrete cuocere il riso per altri 15 minuti circa.

• Intanto lavate le arance e grattugiate in una ciotolina un po’ di scorza: fate attenzione a non intaccarne la parte bianca, che è leggermente amara. Dividete tutte le arance a metà, levando qualche fettina che terrete da parte per la decorazione finale dei piatti, e spremetene il succo che poi filtrerete.

• A metà cottura del risotto aggiungete la scorza delle arance; 5 minuti prima che sia pronto, versate il loro succo e fatelo ritirare. Continuate a mescolare il riso, regolate di sale e unite un pizzico di peperoncino.

• Un minuto prima di spegnere il fuoco aggiungete i gamberetti sgusciati e le olive (snocciolate e tagliate in due), poi fate insaporire girando delicatamente con un mestolo. Fate riposare 2 minuti con il coperchio, poi servite decorando i piatti con le fettine di arance e i gamberetti tenuti da parte.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Se volete ottenere un gusto davvero speciale al vostro risotto, dopo aver sgusciato i gamberetti, non gettate via le teste e i gusci, che sono saporitissimi. Sostituite una parte del brodo per il risotto con il “fumetto” di gamberetti, che è facilissimo da preparare, e darà quel tocco in più al vostro piatto. Per 4 persone bastano gli scarti di 320 g circa di gamberetti, 2 pomodorini, 2 cucchiai di vino bianco secco, ½ cipolla piccola, 2 cucchiai di olio extravergine, un po' di prezzemolo, 200 ml di acqua. Quando li sgusciate, tenete i gamberetti sopra un piatto, così raccoglierete anche gli eventuali succhi che ne fuoriescono. In un tegame fate rosolare nell’olio la cipolla e i pomodorini affettati finemente, per un paio di minuti a fuoco vivace, poi aggiungete del prezzemolo spezzettato. Unite quindi tutti gli scarti dei gamberetti e i liquidi ricavati, fateli rosolare per un paio di minuti, girandoli spesso e schiacciandoli con un mestolo per far uscire bene i succhi. Sfumate con il vino e poi versate l’acqua calda, in modo da coprire tutto. Mettete il coperchio e fate bollire piano per un’ora circa, finché il brodo sarà denso e ben colorito, ma sempre abbastanza acquoso. Quando è pronto, filtratelo con un setaccio a maglie molto fini, schiacciando sempre bene i gusci per estrarne perfettamente i succhi. Potete conservare il fumetto ottenuto in frigo per un giorno e mantenerlo in freezer fino a tre mesi, surgelandolo in piccole porzioni, così da utilizzarlo anche in più volte.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. buono!!!!!

  2. me lo mandi?

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento