Minestra di orzo con ceci e fagioli

Minestra di orzo con ceci e fagioli
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    480 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 6 recensioni

La Minestra d'orzo ceci e fagioli è un primo piatto gustoso e nutriente, di tradizione rustica. Si tratta di una preparazione sana e nutrizionalmente completa, che abbina i cereali e le verdure in modo perfetto. Davvero molto facile da... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 240 g di Orzo perlato
  • 120 g di Ceci cotti
  • 120 g di Fagioli cannellini cotti
  • 200 g di Fagiolini
  • 2 Patate
  • 1 Carota
  • 1 Scalogno
  • 1 Porro
  • 1 l di Brodo vegetale
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
Preparazione

● Mettete l’orzo in un colino a maglie strette e sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente.

● Mondate i fagiolini e il porro, sbucciate le patate e la carota, spellate lo scalogno; poi lavate tutte le verdure, tritate lo scalogno, tagliate la carota e il porro a rondelle e le patate a cubetti di 1 cm di lato.

● Fate soffriggere dolcemente nell’olio lo scalogno e metà porro, dopo 2-3 minuti aggiungete l’orzo, lasciatelo insaporire per 1 minuto, poi unite patate e carota, mescolate con cura, allungate con metà brodo caldo e lasciate cuocere a fiamma media, assicurandovi che durante la cottura il brodo sobbolla costantemente.

● Trascorsi 10 minuti, aggiungete i legumi, i fagiolini, il porro rimasto ed eventualmente un mestolo di brodo caldo. 

● Cuocete la zuppa per il tempo indicato sulla confezione dell'orzo (in genere 20-25 minuti), controllando di tanto in tanto che non asciughi troppo né che sia troppo liquida (aggiungete tutto il brodo solo se lo riterrete necessario). Spegnete, regolate di sale e servite la zuppa calda con una bella macinata di pepe.

Emilia Daniele

I consigli di Emilia

● Provate a servire la zuppa con qualche foglia di prezzemolo fresco tritato: oltre che incrementare l’apporto di ferro, darà alla zuppa un gusto piacevole e fresco. I più audaci possono sostituire il pepe con anellini, o dadini, di cipolla cruda: la zuppa esalterà la sua delicata nota piccante.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

6 Recensioni

  1. OTTIMA DAVVERO

  2. buona davvero

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento