Vellutata di barbabietole e patate

Vellutata di barbabietole e patate
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    10 min

  • Tempo di cottura

    20 min

  • Calorie a porzione

    380 Kcal

  • Note


4,8 stelle in base a 5 recensioni

La Vellutata di barbabietole e patate è una preparazione molto delicata, un primo piatto appetitoso, un tripudio di sapori che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Vellutata di barbabietole e patate, con la sua cremosità cald... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Barbabietole rosse gią cotte
  • 300 g di Patate
  • 200 g di Yogurt greco
  • 4 Pomodori pelati
  • 1 Cipolla rossa
  • 4 Uova
  • 8 dl di Brodo vegetale
  • 2 spicchi di Aglio
  • Basilico fresco
  • Aneto
  • Sale
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva
Preparazione

• Sbucciate e lavate la cipolla e l’aglio, tritateli finemente e metteteli in un tegame capiente con l’olio. Fateli appassire a fuoco basso per circa 5 minuti, unendo poco brodo se necessario.

• Lavate e pelate le patate, tagliatele a fettine sottili e mettetele nel tegame con cipolla e aglio; versate il brodo bollente e cuocete per 10 minuti.

• Intanto mettete le uova in acqua fredda, portate a ebollizione e cuocete per 8 minuti; scolatele, fatele intiepidire, poi sgusciatele e tagliatele a rondelle. Tenete a parte due rondelle centrali (quelle con maggior quantità di tuorlo) a persona, mentre pezzi avanzati li verserete nel brodo.

• Unite al brodo le barbabietole tagliate a pezzettini, i pomodori pelati, qualche foglia di basilico e un po’ di aneto, tenete sul fuoco altri 5 minuti e alla fine regolate di sale. Aggiungete lo yogurt e frullate non troppo finemente le verdure con il frullatore a immersione. Distribuite la crema tra le varie fondine, decorandola con aneto e le fettine di uova sode tenute da parte, e poi servite immediatamente.

Carla Marchetti

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

5 Recensioni

  1. Tamara_zz 4 Dicembre 2017

    grazie 1000

  2. anche questa mi sembra particolarmente disintossicante

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento