Vellutata di carote e fagioli

Vellutata di carote e fagioli
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    30 min

  • Calorie a porzione

    240 Kcal

  • Note


4,7 stelle in base a 3 recensioni

La Vellutata di carote e fagioli è un primo piatto rustico a base di verdure della tradizione contadina italiana che può diventare un “jolly piatto unico” per un pasto ricco e sostanzioso ma salutare, adatto a tutta la famiglia. Qu... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 500 g di Zucca
  • 320 g di Fagioli rossi cotti
  • 1 gambo di Sedano
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio di Aglio
  • Rosmarino fresco
  • Prezzemolo fresco
  • Peperoncino
  • 1 l di Brodo vegetale
  • 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva (per rosolare)
  • Sale e Pepe
Preparazione

● Tritate il sedano, la cipolla e l'aglio. Lavate e mondate la zucca e poi tagliatela a dadini.

● In una pentola fate rosolare il trito di verdure con il rosmarino per 5 minuti con un filo d'olio; poi incorporate i dadini di zucca e lasciate insaporire per 5 minuti, infine versate il brodo bollente, un mestolo alla volta e quanto basta per far ammorbidire la zucca. Cuocete per circa 15 minuti (tenete da parte un cucchiaio a persona di zucca cotta).

● A questo punto unite anche i fagioli, tenendone alcuni da parte, aggiustate di pepe e fate cuocere ancora per 5 minuti; insaporite con il peperoncino e frullate la zuppa, poi versatevi i fagioli e la zucca tenuti da parte, regolate di sale e spegnete dopo 1 minuto.

● Servite la zuppa bel calda e guarnite le fondine con foglioline di prezzemolo. 

Margherita Pini

I consigli di Margherita

● Per rendere più fresca questa zuppa, sostituite un terzo di zucca con una quantità appena maggiore di porri (utilizzandone anche la parte verde). Dopo averli mondati, tagliateli a rondelle e fateli cuocere insieme alla zucca, e proseguite come indica la ricetta. Potete decorare la zuppa con rondelle sottilissime della parte bianca del porro, tenute da parte in acqua fredda dall’inizio della preparazione del piatto.

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

3 Recensioni

  1. mmmm

  2. katiaS_P 24 Marzo 2017

    BUONISSIMA LA RIFACCO DI SICURO

  3. Altri Commenti

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento