Arrosto di vitello al forno

Arrosto di vitello al forno
  • porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    15 min

  • Tempo di cottura

    45 min

  • Calorie a porzione

    480 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 1 recensione

Stanchi del solito arrosto? Questa ricetta, che sembra uscita direttamente dai ricettari della nonna, è tipica della cucina tradizionale contadina. Gustosa e sfiziosa, stupirà i vostri commensali e accontenterà il palato di grandi e pic... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 800 g di Vitello (noce o scamone)
  • 800 g di Patate novelle
  • 4 spicchi di Aglio
  • 4 foglie di Alloro
  • 1 rametto di Rosmarino fresco
  • 6 foglie di Salvia fresca
  • 20 cl di Vino bianco secco
  • 8 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • Sale e Pepe
Preparazione

• Spellate l’aglio e trasferitelo in un mixer con la salvia e l’alloro, tritate gli aromi finemente.

• Trasferite metà trito in un vassoio, aggiungete sale, pepe e amalgamate con le mani.

• Legate il vitello con uno spago e rotolate la carne nel sale aromatico in modo che si insaporisca su tutti i lati.

• Trasferite l’arrosto in una pirofila capiente con metà dose di olio, ponetela sul fornello con uno spargi fiamma per evitare che si danneggi e rosolate la carne a fiamma vivace per 5 minuti, girandola in modo che si colorisca in modo uniforme.

• Sfumate la carne con il vino bianco, incastrate il rosmarino nello spago e trasferite in forno caldo a 200°C (funzione statica) per 40 minuti.

• Lavate e sbucciate le patate, ponetele in una seconda pirofila oliata, cospargetele con il trito rimasto e trasferite anch’esse in forno. Fatele cuocere, girando di tanto in tanto, per 30 minuti circa.

• Sfornate l’arrosto e lasciatelo riposare per qualche minuto prima di affettarlo, poi servitelo caldo accompagnato con le patate e il sughetto di cottura.

Romina Bartolozzi

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. Un classico sempre superlativo

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento