Bollito con salsa pearą

Bollito con salsa pearą
  • bollito da 10 porzioni
    RICALCOLA GLI INGREDIENTI IN BASE AL NUMERO DEI COMPONENTI DEL TUO NUCLEO FAMILIARE
  • Difficoltà

  • Costo

  • Tempo di preparazione

    1 H

  • Tempo di cottura

    2 H

  • Calorie a porzione

    400 Kcal

  • Note


5 stelle in base a 1 recensione

Stanchi del solito secondo? Questo Bollito con salsa pearà, che sembra uscito direttamente dai ricettari della nonna, è tipico della cucina tradizionale contadina. Una ricetta gustosa e sfiziosa che stupirà i vostri commensali e... 

ingredientiINGREDIENTI
  • 600 g di Campanello
  • 300 g di Gallina
  • 300 g di Lingua di manzo
  • 1 Cotechino
  • 1 Piedino di vitello
  • 2 spicchi di Aglio
  • 1 Cipolla rossa
  • 2 Carote
  • 2 coste di Sedano
  • Prezzemolo fresco
  • Sale
  • Per la salsa
  • 120 g di Pangrattato
  • 30 g di Grana Padano grattugiato
  • 20 g di Midollo
  • 600 ml di Brodo di carne
  • Sale e Pepe
Preparazione

• Immergete il cotechino una pentola con acqua fredda, foratelo con i rebbi di una forchetta, salate e fate cuocere per 2 ore coperto e a fiamma bassa.

• Adesso preparate il bollito: sbucciate aglio e cipolla e mondate tutte le verdure.

• Trasferite gli odori preparati in una pentola con 3 litri di acqua, portate a ebollizione, e fate cuocere per 10 minuti.

• Lavate la lingua con cura aggiungetela agli odori, poi unite la carne di manzo e proseguite la cottura a fuoco dolcissimo per circa un’ora.

• Trascorso il tempo indicato, aggiungete anche la gallina e il piedino e continuate a cuocere a fiamma bassa per un’altra ora.

• Intanto preparate la salsa pearà. Sciogliete il midollo in un pentolino con un pochino di brodo, aggiungete il pangrattato, mescolate, salate e pepate, unite il grana grattugiato e, poco alla volta, il brodo bollente ben sgrassato e continuate la cottura per un’ora.

• Aggiungete la giusta quantità di brodo caldo, tanto quanto basta per ottenere una salsa cremosa: la consistenza non deve risultare troppo fluida ma nemmeno troppo compatta.

• Unite alla carne, il cotechino già lessato e tenete in caldo.

• Al momento di servire in tavola, sgocciolate le carni dal brodo, tagliatele a fette o pezzi, accomodateli su un piatto da portata e servite con la salsa ben calda.

Romina Bartolozzi

I consigli di Romina

• Durante la cottura del bollito si formerà della schiuma sulla superficie della preparazione: eliminatela con una schiumarola. 

• Fate attenzione a non far bollire il brodo in modo violento, altrimenti la carne si sfilaccerà e risulterà stopposa. 

Video di ricetta correlata

Stampa
la ricetta
Scarica la
versione PDF
Iscriviti
a Ricetta Mail
Aggiungi al
tuo ricettario
Facebook Twitter Pinterest Email

1 Recensione

  1. da provare

Scrivi una recensione

Esegui il login per inserire un commento